"E guerra in terra", una mostra per sensibilizzare

Fotografie di Alessandro Rota al Museo del Cenedese - Vittorio Veneto

Afghanistan, Iraq, Sud Sudan e Somalia sono Paesi lontani: lontani geograficamente, lontani dal vissuto quotidiano e da tutto ciò a cui siamo abituati. Paesi che Alessandro Rota, fotoreporter milanese, ha visitato nel corso degli ultimi quattro anni per raccontare storie di conflitto.

Rota, classe 1988, è uno dei principali giovani fotografi che si addentrano nei territori mondiali di conflitto. Considera la fotografia un linguaggio scritto con la luce ed ogni immagine fotografica un frammento di realtà rubato allo scorrere inesorabile del tempo. Un’immagine è capace di coinvolgere e scuotere gli animi, mettendoci davanti alla condizione di altri esseri umani. Le sue foto vengono utilizzate dalle principali testate internazionali.

La mostra allestita al Museo del Cenedese - Vittorio Veneto e nelle vie della città presenta circa 40 scatti attraverso 11 maxi affissioni realizzate da Dema Pubblicità. L’iniziativa, in occasione del centenario del primo conflitto mondiale, vuole essere uno sguardo contemporaneo sul tema della guerra e della pace.

Inaugurata sabato 13 ottobre, la mostra resterà aperta fino al 30 dicembre 2018.

Soggetto promotore dell’evento MAI Associazione Culturale, nata nel 2010 con lo scopo di promuovere il patrimonio storico-artistico locale e nazionale, di ampliare la conoscenza della cultura musicale, letteraria e artistica in generale. MAI si propone anche come luogo di incontro e di aggregazione promuovendo iniziative ricreative per bambini, adolescenti, giovani e famiglie. Oraganizza spettacoli, concerti, mostre, seminari, laboratori artistici, centri estivi, campiscuola e viaggi. Nel trevigiano opera in rete con istituzioni, associazioni e gruppi informali su progetti di carattere locale e regionale. Da febbraio 2011 svolge il servizio museale del Cenedese, dell’Oratorio dei SS. Lorenzo e Marco, dei Battuti e della Galleria Civica d’Arte medievale, moderna e contemporanea Vittorio Emanuele II per conto del Comune di Vittorio Veneto. Nel settembre 2012 fonda con l’Associazione r.e.d. ART l’Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte. Oggi MAI rappresenta nel territorio trevigiano un punto di riferimento in ambito socio-culturale.

Tra gli eventi collaterali alla mostra segnaliamo Operatori di Pace in zone di guerra, venerdì 9 novembre 2018 alle 20.30. Verranno presentate alcune attività svolte da Emergency nei paesi in guerra con la partecipazione di Paola Carmignola, infermiera, e Luca Livio, pediatra, coinvolti nelle missioni in Afghanistan.

ORARI MOSTRA:
sabato e domenica 10.00>12.00 e 15.00>18.00
T 0438 554217 - M 347 2281692
info@maivittorioveneto.it
www.museocenedese.it






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok