A Lignano Sabbiadoro l’Amore ha vinto ancora con “ABBRACCIA L’INFINITO”

La Comunità Enjoy Life di Lignano Sabbiadoro ci racconta l'esperienza di missione appena vissuta.

Le “magliette gialle” indossate dai 70 giovani ragazzi giunti a Lignano da diversi parti d’Italia hanno invaso le spiagge e le strade della nota località balneare friulana nei giorni dal 16 al 21 agosto scorso, durante i quali si è svolta la terza edizione della missione di evangelizzazione organizzata dalla Comunità Enjoy Life di Lignano Sabbiadoro in collaborazione con la Parrocchia di Lignano, la Diocesi di Udine e la Scuola di Evangelizzazione “Jeunesse Lumiere Italia” diretta da Don Gianni Castorani a Firenze.

ABBRACCIA L’INFINITO” è una esperienza unica nel suo genere che nasce dalla necessità di ascoltare il grido di aiuto dei giovani d’oggi che spesso vivono situazioni di disagio e solitudine per dare loro la certezza che la speranza e la vera gioia esistono e provengono da Dio.

I ragazzi partecipanti alla missione, anche detti “missionari”, hanno svolto un percorso formativo sulle modalità di annunciare la Parola del Signore, seguiti da Don Gianni Castorani, sacerdote della Diocesi di Firenze esperto nel campo delle missioni di evangelizzazione, che ha coinvolto i missionari in intensi momenti di preghiera e di lode e nella condivisione delle esperienze personali di fede.

Durante il giorno i missionari sono stati impegnati in diversi “laboratori” nei quali ciascuno è stato coinvolto in base alle proprie attitudini personali: il laboratorio dedicato ai balli di gruppo necessari per l’animazione di spiaggia, quello dedicato al canto per animare le celebrazioni liturgiche; quello delle danze ebraiche eseguite lungo le strade e infine il laboratorio dell’allestimento dell’altare, abbellito per accogliere il Santissimo.

Molto coinvolgenti sono stati i momenti di animazione di spiaggia con i balli al ritmo dei tormentoni musicali estivi che hanno visto divertirsi moltissimi ragazzi e tante persone si sono avvicinate attirate dall’allegria e dall’energia dei missionari. Sono state toccanti le testimonianze di vita di alcuni missionari che hanno voluto raccontare in pubblico di come la loro vita sia cambiata dopo aver riscoperto la gioia di vivere secondo gli insegnamenti di Cristo. Ed è stato stupendo il momento della recita in spiaggia del “Padre Nostro” cercando di riunire in un cerchio grandissimo quante più persone possibili.

Ogni giorno, di sera, sono state celebrate delle intense Sante Messe, anche in riva al mare, seguite dall’adorazione eucaristica, durante le quali si è venuto a creare uno speciale clima di gioia e di raccoglimento grazie alla voce melodiosa di Rachele Consolini accompagnata dalla band dei Ra.Dio.Luce. È stato commovente vedere quante persone hanno partecipato alle celebrazioni, quante anime si sono inginocchiate davanti a Gesù, quanti cuori hanno pianto e si sono commossi per l’amore che percepivano e quante persone si sono accostate al sacramento della confessione: Dio ha donato davvero tante grazie in questa missione!

Tutte le sere, dopo la messa, si è svolto quello che è il momento di preghiera più forte della missione denominato “LUCE NELLA NOTTE”: è il momento culminante dell’evangelizzazione durante il quale i missionari a due a due, come facevano gli apostoli di Gesù, hanno percorso le strade di Lignano e sono andati incontro ai loro coetanei e a tutte le persone che hanno trovato nel loro cammino per annunciare loro che l’amore vero esiste in Dio che è fonte di speranza e gioia; i missionari hanno accompagnato queste persone in Chiesa per pregare con loro, accendendo un lumino davanti a Gesù che è rimasto esposto sull’altare fino a notte inoltrata.

“ABBRACCIA L’INFINITO” è un modo innovativo per vivere e sperimentare la fede: una fede viva”, “concreta”, “missionaria” che ha accolto l’esortazione di Papa Francesco a farsi testimoni di Cristo nel mondo, uscendo dai confini delle proprie parrocchie per raggiungere le periferie esistenziali, qualsiasi esse siano!

Ringraziamo il Signore per tutte i doni che ci ha fatto in questi cinque giorni di missione e perché lo abbiamo sentito vivo e presente in mezzo a noi! Sempre lode e gloria a Dio!

Gli Enjoy Life








ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok