LOURDES, LOURDES, E ANCORA LOURDES…

Migliaia di pellegrini provenienti dalle varie parti del mondo, riuniti da un unico scopo: vivere e coltivare l'Amore!

Quest'anno si è svolto dal 20 al 24 giugno il pellegrinaggio triveneto a Lourdes che ha riunito circa 600 partecipanti delle province di Veneto e Friuli Venezia-Giulia.

Persone di ogni età e situazione si sono strette in uno spontaneo e piacevole collaborare tra loro, sia a livello fisico che relazionale, per far sì che fossero ottimizzati obiettivo e scopo del viaggio stesso, e così è stato.

Ognuno nella sua misura accessibile si è adoperato con l'altro per rendere quanto più piacevole e sereno il soggiorno e l'intimità che invita ad approfondire l'esperienza di un pellegrinaggio.

Bello ed emozionante incontrare persone già conosciute in precedenza su analoghi percorsi che altro non potevano se non confermare ed accrescere il sentimento di stima e benevolenza instaurato nel tempo.

Ogni celebrazione in programma ha visto il coinvolgimento di migliaia e migliaia di pellegrini provenienti dalle varie parti del mondo, riuniti da un unico scopo: vivere e coltivare l'Amore!

A Lourdes, in genere, ci si reca per conoscere e toccare con mano il luogo dove è apparsa la Mamma Celeste a Bernadette 150 anni fa, oppure per pregare ed invocare una possibile grazia per sé o per una persona cara o per una situazione delicata... .

Ciò diventa reale e possibile nella misura in cui ciascuno di noi vive e percepisce la Fede, quel credo tanto invocato ma certamente non scontato, prerogativa indispensabile per far sì che la Grazia si compia!










Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok