Eventi

06 Dic 2016


“L’OMINO DELLA PIOGGIA” CON LE BOLLE ONIRICHE DI MICHELE CAFAGGI

Uno spettacolo comico e magico, accompagnato dagli spettacolari effetti d’acqua e sapone, dedicato ai bimbi (e agli adulti che hanno mantenuto lo sguardo incantato dell’infanzia).

A Zero Branco, Treviso, il teatro diventa scoperta, sorpresa, divertimento e riflessione anche per i più piccoli con la rassegna Zero Infinito - Culture in movimento, che giovedì 8 dicembre alle 16.30, nell’Auditorium Giovanni Comisso a Villa Guidini, vedrà in scena “L’omino della pioggia”, spettacolo di Michele Cafaggi adatto ai bambini dai tre anni in su, con musiche originali di Davide Baldi regia di Ted Luminarc.

Organizzata dall’Associazione Echidna Paesaggio Culturale di Mirano (Venezia) in partnership con il Comune di Zero Branco, la seconda edizione del progetto teatrale si propone come “esercizi per l’immaginazione”, attraverso la ricerca di linguaggi e contenuti scenici trasversali, oltre la parola: “L’omino della pioggia” è capace di creare una narrazione coinvolgente attraverso la magia delle bolle di sapone e di emozionare anche un pubblico adulto. Citando Italo Calvino, “La fantasia è un posto dove ci piove dentro”.

Si tratta di uno spettacolo comico e magico, un viaggio onirico e visuale accompagnato dall’incanto delle piccole cose e da spettacolari effetti con acqua e sapone. Cafaggi, del resto, è un artista che spicca per bravura nel panorama nazionale (recentemente ha vinto il Premio nazionale Franco Enriquez – Città di Sirolo 2016) e i suoi spettacoli con le bolle si distinguono per la regia e la narrazione.

“L’omino della pioggia” è la storia di un sogno: un uomo entra per l’ultima volta nella casa dove ha trascorso la sua vita e che dovrà lasciare l’indomani, all’alba; là da ogni cosa che tocca si sprigiona un ricordo: una lettera, una foto, un vaso di fiori… ogni oggetto apre la porta ad un piccolo racconto emotivo.

Il protagonista è un omino tutto inzuppato perché la finestra è aperta e anche in casa ci vuole l’ombrello. Fa uno starnuto ed esce una bolla di sapone, anzi due, moltissime bolle di sapone. La scena si riempie così di bolle iridescenti di tutte le dimensioni, che delineano la dimensione del sogno e del ricordo.

Cafaggi con questo spettacolo è stato selezionato come Spotlight artist a IPAY - International Performing art for Youth 2017 in Madison – Stati Uniti d’America, e alla Kulturboerse Freiburg 2017 in Germania.

Per informazioni:

Echidna Associazione Culturale tel. 041412500 – 3409446568, www.echidnacultura.it
Biblioteca Comunale di Zero Branco tel. 0422 485518 (giorni e orari apertura),







ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok