Eventi

05 Ott 2019


Cerimonia finale del Premio Giuseppe Toniolo

“Educare ancora, educare sempre: la lezione del professor Giuseppe Toniolo, l’urgenza per i giovani e la società di oggi”: è questo il tema al centro del Premio Toniolo 2019, che sottolinea l’attualità del pensiero e dell’azione del docente trevigiano nella sua missione di educatore in ambito familiare, sociale e nell’Università, e come oggi sia urgente la ripresa di una dimensione educativa di tutta la società, a partire dalla famiglia, verso le giovani generazioni.

Lunedì 7 ottobre, alle 20.30, nell’auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo è in programma la cerimonia finale del Premio Giuseppe Toniolo 2019, che vedrà la presenza e l’intervento dei premiati, autorità e rappresentanze ecclesiali e sociali.                La serata, presentata da Elisa Nadai, giovane speaker radiotelevisiva, e da Marco Zabotti, direttore scientifico dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo” sarà allietata dalle esecuzioni musicali di Emanuele Bastanzetti, al violino – reduce dal grande successo del suo recente concerto nella chiesa di San Francesco a Matera capitale europea della cultura – e di Arianna Bastanzetti, al pianoforte.

Dopo l’introduzione con parole e immagini “Giuseppe Toniolo, cento più uno”, ci saranno i saluti del sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan, dell’arciprete monsignor Giuseppe Nadal e del Vescovo, mons. Corrado Pizziolo.

A seguire l’inizio delle premiazioni, che vedranno  l’assegnazione dei riconoscimenti all’Istituto Comprensivo “Giuseppe Toniolo”  e al Collegio Vescovile Balbi Valier di Pieve di Soligo, per una sezione “Giovani” dedicata quest’anno in particolare alle scuole del territorio, alla loro esperienza educativa e a progetti significativi realizzati proprio in quest’ambito.                                                                                                                                   Il Premio Giuseppe Toniolo, nella sua sezione regionale “Azione & Testimoni”, viene assegnato alla “Fondazione Grenfellove Marco e Gloria” onlus nelle persone dei coniugi Giannino e Daniela Gottardi, rispettivamente presidente e vicepresidente della Fondazione che ha sede a San Stino di Livenza. Nata ufficialmente nel settembre 2018 ed operante a livello veneto, è sorta su volontà dei genitori di Marco Gottardi per mantenere viva la memoria dei giovani fidanzati Marco e Gloria Trevisan deceduti nell’incendio della Torre Grenfell di Londra il 14 giugno 2017, e perseguire obiettivi di solidarietà sociale nell’ambito dello studio e della formazione. Questo premio viene offerto da Home Cucine, di Cison di Valmarino, realtà leader nella produzione di cucine, facente parte del circuito di realtà che sostengono l’azione dell’Istituto “Beato Toniolo”.

Ci sarà poi l’assegnazione del Premio nazionale “Pensiero” al noto scrittore e giornalista Antonio Polito, editorialista del Corriere della Sera, per il suo libro “Riprendiamoci i nostri figli La solitudine dei padri e la generazione senza identità” (Marsilio Editore), premio offerto dalla Latteria Soligo, sin dalla sua fondazione (1883) legata alla persona e all’opera di Giuseppe Toniolo.

Sempre durante la cerimonia del 7 ottobre, il delegato vescovile per la pastorale sociale e del lavoro, don Andrea Forest, e la presidente diocesana dell’Azione Cattolica, Emanuela Baccichetto, presenteranno regolamento e tema del Premio Giuseppe Toniolo 2020, quinta edizione, che sarà incentrato su “Autonomie, sussidiarietà, corpi intermedi: il valore e l’attualità della democrazia sociale in Giuseppe Toniolo”, un tema particolarmente valido e importante per l’oggi.

Le conclusioni saranno affidate al presidente dell’Istituto “Beato Toniolo”, Diego Grando.

In precedenza, la sera del 6 ottobre, la messa in onore del beato Toniolo sarà presieduta nel Duomo di Pieve di Soligo dal vicario generale della diocesi, mons. Martino Zagonel. La sera del 7 ottobre, poi, giorno del 101° anniversario della morte del professore trevigiano, sarà don Forest a presiedere la messa sempre nel Duomo di Pieve.

L’intera cerimonia finale del Premio Toniolo 2019, che si avvale del contributo del comune di Pieve di Soligo, verrà ripresa dalla telecamere de La Tenda Tv di Vittorio Veneto, diretta da Federico Campodall’Orto.        






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok