Con 4passi Treviso sconfina e diventa capitale della sostenibilità

La fiera dell'economia solidale e sostenibile dà appuntamento dal 30 settembre al 2 ottobre, con una novità: Altromercato Festival.

Treviso capitale nazionale della sostenibilità e del commercio equo per un weekend. 4passi Festival mette a calendario, dal 30 settembre al 2 ottobre, una dozzina di incontri, un convegno, momenti di confronto che contano la partecipazione di 30 ospiti, tre spettacoli, un focus sul mondo della moda sostenibile, dieci percorsi guidati nel centro di Treviso e una decina di altri appuntamenti tra laboratori, degustazioni e momenti di intrattenimento per i più piccoli.

Due le novità più rilevanti: l’inserimento della manifestazione all’interno del programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2022 dell’ASVIS e la partnership con Altromercato Festival, di cui ospiterà la prima edizione grazie alla vittoria di un bando nazionale.

Altromercato Festival vivrà all’interno di 4passi Festival portando i temi che ad Altromercato, principale realtà del commercio equo e solidale in Italia, stanno più a cuore, come quello della sostenibilità agìta, la sostenibilità concreta, quotidiana che ciascuno, istituzioni comprese, può realizzare per salvaguardare il benessere delle persone e del pianeta.

E ancora, la collaborazione con il Servizio Civile Universale, grazie alla quale, nel corso della tre giorni, oltre 50 ragazzi arriveranno da Lombardia, Veneto e Friuli per un’immersione nel mondo della sostenibilità. Questa sarà la 16esima edizione di 4passi Festival, che rilancia la formula testata lo scorso anno facendosi manifestazione ancora più diffusa all’interno del perimetro cittadino.

Attraverso immagini, racconti, interviste, rappresentazioni, laboratori si andrà a indagare sul tema Sconfinamenti. Istantanee di un pianeta attraverso scelte di sostenibilità, scelto per quest’anno dalla cooperativa sociale Pace e Sviluppo, organizzatrice della rassegna, realizzata con il sostegno e la collaborazione di Comune di Treviso, Regione Veneto e Camera di Commercio di Treviso-Belluno.

Occhio puntato in particolare sull’appuntamento di sabato 1 ottobre a Palazzo dei 300, dal titolo “Istantanee di sostenibilità: dal racconto immaginato a immagini in azione”, che mira, attraverso l’esperienza di imprese e realtà capaci di mettere la salvaguardia di persone e pianeta al centro della propria attività e farne leva di marketing, a offrire un prontuario di stimoli e azioni virtuose attente a tutte le dimensioni della sostenibilità, riportate dai diretti protagonisti. Ben otto le imprese che saranno presenti al convegno, cui si affiancherà anche la partecipazione dell’Università degli Studi di Ca’ Foscari con i docenti di Management Andrea Ellero e Francesco Rullani, per un totale di 10 relatori, tra cui Alessandro Franceschini, presidente di Altromercato, Fabio Brescacin, Presidente Ecor Naturasì e la trevigiana Alice Pomiato, meglio conosciuta nelle piattaforme social come Aliceful, tra i principali green influencer italiani.

Tra le giornate di sabato e domenica, Palazzo Rinaldi poi accoglierà diversi incontri, tra i quali, con l’obiettivo di scattare la fotografia delle disuguaglianze nel Paese e disegnare le sfide di oggi e domani, “Diritti. Troppo confinati?”, in programma sabato 1 ottobre alle 16.30, con il presidente di Amnesty International Italia Emanuele Russo, il presidente nazionale di Altromercato Alessandro Franceschini e Mikhai Maslennikov, policy advisor di Oxfam Italia; per capire che salto d’epoca stiamo vivendo nel cambiamento del rapporto dei giovani con il mondo del lavoro, l’incontro con Massimiliano Valerii, direttore generale del Censis e autore di numerose pubblicazioni tra cui, fresca di stampa per Ponte alle Grazie, “Le ciliegie di Hegel” sulla libertà; e ancora in calendario, domenica alle 16.30, Cambiamento climatico. A che punto stiamo e come possiamo agire?” con il fisico, climatologo e divulgatore scientifico Roberto Barbiero; senza dimenticare “Raccontare viaggi in luoghi di confine”, domenica alle 18.30, per cogliere l’ispirazione umanista e artistica dell’imprenditore e fotografo pisano Nicola Tanzini attraverso le sue esperienze e immagini. 4passi Festival sarà per Tanzini anche l’occasione per presentare in anteprima il suo nuovo lavoro editoriale “I Wanna be an influencer?” edito da Skira.

 Oltre agli altri incontri e dibattiti, dove saranno affrontati i temi della parità di genere, del paesaggio, della solidarietà e del volontariato, della pace e del disarmo, la rassegna dell’economia solidale e sostenibile per il 2022 ha messo in programma anche un focus sul mondo della moda, tra lo swap party dell’associazione Agorà, laboratori di rammendo creativo e il mercato dell’usato di Mani Tese, la sfilata di moda etica per la collezione On Earth, la testimonianza del produttore indiano Narayanasamy Arunach e le sonorità da tutto il mondo di The Toninos Y La Fiesta Del Sol a fare da sottofondo sonoro.

 Sul fronte degli spettacoli, grande protagonista di questa 16esima edizione di 4passi sarà il poliedrico attore, musicista e illustratore Roberto Abbiati, che a Treviso porterà ben due titoli, con diverse repliche in calendario. Sabato sarà dedicato a “Circo K”, rilettura de “Il processo” di Franz Kafka ambientato in un surrogato di circo abitato da marionette, musicisti e ciarlatani – lo spettacolo andrà in scena all’Auditorium Stefanini, al mattino per le scuole e alle 21 per il pubblico –, mentre domenica sarà la volta di “Una tazza di mare in tempesta”, liberamente tratto da Moby Dick di Herman Melville, una performance per un numero limitatissimi di spettatori, che vedrà ben quattro repliche a LabOratorio 31100, alle 15, 15.45, 16.30 e 17.15.

 E, poi, ancora, dieci percorsi guidati a piedi e in bicicletta nel centro storico del capoluogo trevigiano alla scoperta di storia, natura, ambiente e sostenibilità, spettacoli per bambini, degustazioni alla Bottega Altromercato di via Montello e allo stand Altromercato in Calmaggiore e un programma “off” di appuntamenti incentrato sul tema dello sport che comprende incontri con giovani sportivi trevigiani che hanno superato confini, un evento di orienteering per non professionisti, famiglie incluse, e un corso gratuito di preparazione ad esso organizzato in collaborazione con l’associazione Orienteering.

Programma completo e informazioni sugli eventi: www.4passi.org






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok