Eventi

02 Mag 2018


Dialogo sull’ambiente tra teologia e medicina

Giovedì 3 maggio, alle ore 20.30, presso la sala convegni dell’abbazia di Follina. Intervengono p. Giuseppe Quaranta e il dott. Giovanni Beghini. Organizzano "L’Azione" e il "Comitato Stop Pesticidi".

Un dialogo tra teologia e medicina per prendere sul serio l’appello della “Laudato si’” di papa Francesco, che chiede di proteggere l’ambiente per difendere l’uomo. Questo è il senso dell’incontro che si terrà giovedì 3 maggio, nella sala convegni dell’Abbazia di Follina, promosso da “L’Azione” e dal “Comitato Stop Pesticidi”, in preparazione alla seconda Marcia Stop Pesticidi che si terrà domenica 13 maggio da Cison a Follina.

Due i relatori che il 3 maggio si metteranno in dialogo, un teologo e un medico: Padre Giuseppe Quaranta, francescano conventuale, docente di teologia morale presso la Facoltà Teologica del Triveneto di Padova e membro del comitato scientifico della Fondazione Lanza, che si soffermerà sulla dimensione etica della “Laudato si’”; il dottor Giovanni Beghini, medico a San Floriano, in Valpolicella (VR), laureato in Medicina e Chirurgia a Padova e specializzato in Neurologia e Fitoterapia, cofondatore e presidente dell'associazione “Terra Viva” e della sezione veronese di ISDE (International Society Doctors for Environment).

La serata del 3 maggio gode del patrocino della Pastorale sociale del lavoro della diocesi di Vittorio Veneto, che ha manifestato negli ultimi anni un grande interesse per il problema dell'inquinamento ambientale.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok