Eventi

09 Ott 2020


Fare Comunità al tempo dell’Unesco

Convegno a Pieve di Soligo sabato 10 ottobre. Tappa conclusiva del Festival DSC nella terra del Toniolo.

Mentre non si sono ancora spenti gli echi molto positivi della cerimonia finale della quinta edizione del Premio Giuseppe Toniolo scorso 7 ottobre, il Festival della Dottrina Sociale “Memoria del futuro” nella diocesi di Vittorio Veneto è pronto a celebrare l’ultima tappa del suo percorso nel pomeriggio di sabato 10 ottobre a Pieve di Soligo. Infatti, a partire dalle ore 16.30, nella sala consiliare del nuovo municipio Vaccari di piazza Vittorio Emanuele II, si terrà il convegno “Fare comunità al tempo dell’Unesco. Cultura, sociale e turismo di un territorio in rete”.

L’incontro pubblico è un ideale seguito di quello svoltosi nell’estate dello scorso a Pieve in sede Asco Piave proprio alla vigilia dell’assise decisiva di Baku, e intende focalizzare la risposta di comunità intorno alle importanti sfide che arrivano al territorio dell’Alta Marca per il fatto di essere stato proclamato Patrimonio dell’Umanità. In questo primo appuntamento saranno i temi della cultura, del sociale e del turismo ad essere in evidenza, mentre si sta già pensando a prossimi eventi che riguarderanno gli ambiti dell’economia, delle politiche per i giovani e delle istituzioni locali.

L’introduzione sarà a cura di don Andrea Forest, delegato vescovile per la pastorale sociale. A seguire le comunicazioni di Marina Montedoro, presidente dell’Associazione per il Patrimonio  Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene; Lorenzo Brugnera, presidente di Latteria Soligo e membro del consiglio di presidenza di Confcooperative Bl - Tv;  Giovanni Follador, presidente  regionale Unpli Veneto; Giuseppe Carlet, Presidente Gal Alta Marca Trevigiana; Luisa Cigagna, assessore alla cultura del comune di Pieve di Soligo; Stefano Zanin, presidente dell’Istituto Beato Toniolo; Alessandro Toffoli, presidente dell’Associazione Famiglie Rurali “Giuseppe Toniolo”; Stefano Uliana, direttore generale dell’ente Balbi Valier; Tiziana Zanon, della segreteria di rete Vite Illustri Pieve di Soligo (VIP). Modera e conclude Marco Zabotti, direttore scientifico del “Beato Toniolo” e coordinatore del Festival DSC, manifestazione che si svolge sul territorio con il contributo del comune di Pieve di Soligo e l’apporto di Latteria Soligo come sponsor principale.    

Ingresso libero e fino a esaurimento dei posti disposizione, nel rispetto delle norme vigenti anti covid.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok