Eventi

22 Nov 2016


FESTIVAL DELLA CULTURA

Passione, coraggio e crederci sempre: la sfida del “fare cultura” al giorno d’oggi accolta e vinta dall’Amministrazione comunale di Moriago della Battaglia (TV).

Ispirandosi all’idea di cultura come bene di carattere sociale e come fatto pubblico e collettivo, l’Amministrazione comunale di Moriago della Battaglia ha deciso di promuovere, avvalendosi di una figura esperta in qualità di Direttore artistico (Vesna Maria Brocca), il Festival della Cultura – Moriago Racconta, che si svolge presso la Casa del Musichiere in via Manzoni, 2 a Moriago della Battaglia (TV) dal 1 ottobre 2016 al 21 maggio 2017.

L’intera stagione artistica e socio-culturale della Casa del Musichiere si compone di una gamma vasta e variegata di offerte qualitativamente alte, che mirano a coinvolgere tutte le fasce d’età e a incontrare i diversi interessi personali. Nelle proposte si spazia dall’arte (mostre precedute da conferenze per avvicinare il pubblico all’arte visiva) alla musica (concerti, serate sulla storia della musica, gite culturali al Museo Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo e a Busetto, paese natale di Giuseppe Verdi), dalla letteratura (libri, poesie, attività di lettura dedicate ai più piccoli) all’attualità (serate informative con esperti e testimonianze dirette in concomitanza con specifiche ricorrenze, nazionali e internazionali), dal territorio (storia, mostre fotografiche) alla cucina (corso di cake design natalizio).

Con questo festival, che molto contribuisce alla crescita sociale e civile di tutta la comunità, si perseguono i seguenti obiettivi:

  • promuovere iniziative culturali che siano anche espressione di un’originale attività culturale a base locale;
  • creare spazi ideali per le relazioni sociali dei bambini, dei giovani, degli adulti e degli anziani, come la Casa del Musichiere;
  • valorizzare il gioco e la creatività come strumento di conoscenza e come mezzo di aggregazione e di espressione dell’individualità e delle capacità di ognuno;
  • favorire il pluralismo inteso come massima circolazione di idee e orientamenti diversi, come spirito di tolleranza e di rifiuto di ogni integralismo, come sforzo di ricerca e di riconoscimento degli elementi di verità presenti in ogni prospettiva di pensiero;
  • diffondere una cultura della tolleranza, della solidarietà e dell'accoglienza per favorire l’integrazione dei disabili e prevenire fenomeni di disagio e di emarginazione, nonché favorire l'integrazione tra culture, razze e popoli diversi, iniziando intanto ad educare i cittadini alla conoscenza, all’approfondimento, all’accettazione della diversità;
  • promuovere ed organizzare occasioni di scambio per giovani ed adulti di altri paesi europei e non, favorendo la partecipazione ai programmi dell’Unione Europea;
  • realizzare servizi integrati per i problemi dell’orientamento scolastico e lavorativo dei giovani e per l’informazione in generale;
  • promuovere occasioni di formazione rivolte ai giovani, soprattutto a quelli in situazione di svantaggio, utilizzando anche risorse regionali, nazionali e dell’Unione Europea;
  • valorizzare la gestione sociale delle attività promuovendo e sostenendo l’associazionismo culturale ed il volontariato;
  • costituire un punto di riferimento per tutte le associazioni che operano nel territorio.
 
Per info e contatti:
c/o Biblioteca Comunale, via Manzoni 2
tel. +39 0438 890834
 





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok