Eventi

06 Mag 2019


Giuseppe Toniolo. Un cristiano nel travaglio della storia

Un libro che raccoglie le riflessioni di don Gianpietro Moret nell'anno tonoliano

Mercoledì 8 maggio, nell'aula Ranon del Seminario di Vittorio Veneto, alle ore 20.30, sarà presentato il volume “Giuseppe Toniolo. Un cristiano nel travaglio della storia”, che raccoglie gli articoli di don Gianpietro Moret sul celebre economista apparsi sul Settimanale diocesano L’Azione lungo tutto il 2018, anno tonioliano, a un secolo esatto dalla morte del beato Giuseppe Toniolo.

Nella diocesi di Vittorio Veneto numerose iniziative hanno ricordato l’economista cattolico, i cui resti mortali riposano a Pieve di Soligo. L’Azione ha voluto contribuire al ricordo del Beato anche attraverso una rubrica mensile che ha messo in luce vari aspetti del pensiero dell’economista trevigiano. La fatica è stata affidata proprio a don Giampiero Moret, appassionato conoscitore del Toniolo, che ha consentito ai lettori de L’Azione di accostarsi alla sua figura da un’angolatura originale e per nulla scontata.

Conclusosi il 2018, da più parti e in particolare su preghiera dell’Associazione Famiglie Rurali, è venuta la proposta di raccogliere i pregevoli interventi di don Moret in un’agile pubblicazione, che ne salvaguardasse la memoria e ne favorisse la lettura. Da qui, la decisione di predisporre il citato volume. Gli articoli sono stati rielaborati e confezionati in dieci brevi capitoletti, in modo da rendere più agevole la lettura, senza perdere la continuità espositiva. Quello che emerge è un quadro inaspettatamente accattivante di un personaggio storico – il Toniolo – collocato all’interno di un contesto in fermento come quello del mondo cattolico a cavallo tra ‘800 e ‘900: un ritratto – seppure nella sua essenzialità – vivido e problematico, che mette in luce gli aspetti attuali come quelli inevitabilmente legati al passato del Toniolo. 

Giuseppe Toniolo – annota don Moret nell’ultimo paragrafo del suo scritto – visse la sua fede profonda e forte in una struttura di pensiero teologico che non gli permise di beneficiare di tutta la luce che essa promana anche sul campo del suo impegno sociale e che, altri al suo tempo, incominciava ad intravvedere. Ognuno di noi resta impigliato nel suo momento storico, e tuttavia, nonostante questi limiti, può, come il Toniolo, dare importanti contributi che restano validi per il futuro.

Di questo sguardo, autenticamente “critico”, sul Toniolo dobbiamo essere grati a don Moret, che con la sua conoscenza approfondita ha fornito uno strumento prezioso per capire l’autentico valore del contributo di Giuseppe Toniolo, pensatore ed economista cattolico.

Mercoledì sera, l’autore, in dialogo con il direttore de L’azione, don Alessio Magoga, presenterà i principali contenuti del libro. Dopo il saluto del vescovo Corrado, l’incontro sarà introdotto dal presidente dell’Associazione famiglie rurali, Alessandro Toffoli, e dagli interventi dei presidenti delle due banche di credito cooperativo del territorio diocesano, Claudio Sernagiotto di Banca della Marca e Carlo Antiga di Banca Prealpi.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok