Impressioni Festival 2019

Musica, ecologia e sensibilizzazione sul tema delle mafie: è la nuova proposta di Fucina n.4 e inDipendenza Sonora in programma sabato 7 settembre a Motta di Livenza (TV).

Impressioni Festival è il nuovo festival della città di Motta di Livenza, organizzato dall'associazione culturale Fucina n.4* in collaborazione con il gruppo inDipendenza Sonora** di Camino di Oderzo.

Perché questo nome? Non solo perché "Impressioni" e "settembre" insieme ricordano uno dei capolavori della musica pop italiana, ma serve anche a ribadire l’impegno di Fucina n.4 di lasciare un segno nel territorio in cui è attivo dal 2012.

Si tratta infatti di una proposta che mette insieme nella giornata di sabato 7 settembre temi come l'ecologia, la musica, l'ambiente, la lotta alle mafie.

Il festival comincerà alle ore 18 con la presentazione del libro “Plastica addio” di Chiara Spadaro ed Elisa Nicoli, testo pubblicato a giugno 2019 da Altreconomia che spiega perché fermare la plastica sia un imperativo categorico e come sia possibile farne a meno. Saranno presenti per dialogare con il pubblico le autrici.
Alle 20.00 ci sarà il concerto di Sque, un progetto cantautorale che nasce per strada: Luca Squeglia, ex voce del gruppo reggae Groove-A-Nation, è un cantautore romano di nascita ma trevigiano di adozione con forti influenze american-pop; a dicembre 2018 ha pubblicato il suo primo EP da solista, “Something's Happening”.
Seguirà la presentazione del nuovo logo dell’associazione Fucina n.4 e, a conclusione, il concerto in acustico della band veneziana Patois Brothers. Il loro nome indica un’espressione lirico-musicale non standard: come il Patois trae origine da lingue diverse, la loro musica si ispira alle diverse sonorità del reggae per creare un sound originale. Dopo la pubblicazione del loro primo singolo “Politician”, nel 2014 la band inizia il suo primo tour che li porterà da subito ad esibirsi su palchi nazionali ed internazionali, come Overjam, One Love, Jamrock, e molti altri. Terminato il tour estivo, i Patois Brothers si dedicano alla registrazione del loro primo album “Mighty Ways”, uscito a gennaio 2015. Con l’album, la band esprime forti messaggi sia nelle liriche, sia nella musicalità dei brani, esortando ad un positivo cambiamento sociale ed educazionale attraverso la musica.

Per tutta la durata del festival ci saranno chioschi enogastronomici e due aree espositive con Libera Contro le Mafie - coordinamento provinciale di Treviso e La Bottega Bio di Motta di Livenza.

Impressioni Festival si terrà presso il Parco Spinade di Motta di Livenza ed è a ingresso libero e gratuito.

 

GLI ORGANIZZATORI

* FUCINA N.4

Gruppo nato nel 2012, si è costituito ufficialmente come associazione nell’ottobre 2015. Organizza eventi di stampo culturale e sociale a Motta di Livenza (Treviso). Nelle estati 2016 e 2017 ha contribuito all’organizzazione del Festival del Bene Comune, a Oderzo, insieme all’associazione Giovani per Oderzo. Dal febbraio 2016 ha intrapreso un percorso sulla legalità e l’antimafia in collaborazione con Libera contro le mafie.

** INDIPENDENZA SONORA

Gruppo di giovani di Camino di Oderzo (Treviso) nato nel 2012. Da allora organizza eventi musicali nell’opitergino-mottense. Ha organizzato cinque edizioni del festival omonimo; le prime quattro (2013-2016) all’interno dei festeggiamenti patronali di Camino di Oderzo, e la quinta (2017) nell’ambito del Festival del Bene Comune a Oderzo.

RISORSE WEB






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok