“Macbeth” al Castrum di Serravalle

Uno spettacolo nel segno della collaborazione: Fainello e Marcantonio fanno rete a favore della Città

Uno spettacolo che sancisce, per la prima volta in assoluto, la collaborazione tra il Centro Teatrale “Lorenzo Da Ponte”, fondato e diretto da Edoardo Fainello, e l’associazione “Amici del Castrum”, presieduta da Ada Marcantonio, a favore della Città nell’ottica del “fare rete”.

Giovedì 1° agosto alle ore 22, alla luce della luna per un’esperienza indimenticabile, arriva “Macbeth” di William Shakespeare per la regia di Mirko Bottega e di Edoardo Fainello: uno spettacolo itinerante tra le mura del Castrum, l’antico castello medioevale che si trova a Serravalle di Vittorio Veneto, interpretato da un cast di prim’ordine con Mirko Bottega, Giulia Donnola, Rebecca Garlet, Marta Gasparini, Federico Gherardinger, i fratelli Ludovico e Federica Girardello, Silvio Pasqualetto, Massimiliano Rumore, Elena Saccon e Francesca Zava.

Da anni l’associazione “Amici del Castrum” organizza, nel periodo estivo, all’interno del parco del Castello, il “Festival di Serravalle - Teatro al Castello”, che, per la prima volta, da quest’anno, apre le porte all’importante produzione shakespeariana del Centro Teatrale “Lorenzo Da Ponte”.

Il Centro “Lorenzo Da Ponte” è nato nel 2019 e rappresenta il ramo professionistico dell’Accademia Teatrale “Lorenzo Da Ponte” fondata invece nel 2011. Il Centro produce esclusivamente spettacoli inseriti nel circuito professionistico, recitati da professionisti, mentre l’Accademia realizza spettacoli didattici, che vedono coinvolti docenti e allievi sul medesimo palco, suddivisi in spettacoli di prosa e per bambini, caratterizzati da ulteriori sotto-progetti, ognuno con una propria identità e una propria finalità.

«È un piacere collaborare con una organizzazione come quella di Edoardo Fainello – afferma Ada Marcantonio, Presidente degli “Amici del Castrum”, perché è seria e molto presente nel territorio. Luisa Baldi, nostra direttrice artistica, ed io conosciamo Edoardo da molti anni, ma è la prima volta che collaboriamo direttamente. Abbiamo in programma anche un altro spettacolo a settembre, quindi la collaborazione continua, e ci auguriamo che possa essere un’occasione per presentare al Castello altre opere di Shakespeare in una cornice che si addice particolarmente».

«Ritengo sia veramente un fatto significativo che due realtà così importanti nel panorama del teatro a Vittorio Veneto si siano unite per convergere su una iniziativa di questo tipo – commenta Antonio Miatto, Sindaco del Comune di Vittorio VenetoUn’apertura alla collaborazione che credo non possa che avere risultati positivi. Da amministratore apprezzo la collaborazione tra diverse associazioni che, mantenendo tuttavia le loro caratteristiche e la loro identità, riescono ad unire gli intenti per riuscire a raggiungere importanti obiettivi per la nostra Città».

«Mi piacerebbe – aggiunge Antonella Uliana, Assessore alla Cultura del Comune di Vittorio Veneto – che questa apertura di dialogo fosse rivolta anche all’altra associazione vittoriese impegnata nel teatro, la Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto, che seppur di natura amatoriale e ricreativa rappresenta una realtà consolidata e apprezzata nel nostro territorio. Siamo convinti che unendo forze, competenze e diverse peculiarità si possano ottenere risultati positivi».

«L’obbligo morale di chi si occupa di arte e cultura – sottolinea infine Edoardo Fainello, Direttore del Centro Teatrale “Lorenzo Da Ponte” è quello di mettere da parte qualsiasi personalismo per favorire sempre nuove collaborazioni, quando l’obiettivo di cui si parla sia offrire alla comunità alla quale si appartiene qualcosa che unisca qualità e fruibilità universale. L’Accademia Da Ponte da sempre ha investito in quel sistema collaborativo che viene definito “rete”, e soprattutto oggi che dopo un duro lavoro siamo diventati la realtà più numerosa del territorio, cerchiamo di condividere le nostre competenze e le nostre potenzialità con chi crede in questo obiettivo».

 

Maggiori informazioni sul sito www.accademiadaponte.it






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok