Non dimentichiamo: testimonianze e musiche di autori Ebrei

Doppio appuntamento a San Vendemiano e a Pieve di Soligo, con la partecipazione di Enrico Nadai.

In concomitanza con la ricorrenza internazionale del “Giorno della Memoria”, che commemora, il 27 gennaio di ogni anno, le vittime dell’Olocausto, l’Associazione Musicale “Toti Dal Monte” e l’Associazione Musicale “A. Coletti” propongono il doppio evento “Non dimentichiamo. Testimonianze e musiche di autori Ebrei”, nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019, rispettivamente a San Vendemiano (TV) e Pieve di Soligo (TV).

Verranno proposte le musiche di autori di ascendenza ebraica (ma non solo), come Herbert Pagani, che pur non avendo vissuto in prima persona le deportazioni, hanno colto e fatto propri i temi universali della “pace” e, in special modo, della “memoria”. Ad interpretare queste proposte, i due cantanti Enrico Nadai ed Elena Lucca, con l’accompagnamento musicale di Leonardo Mariotto e Elia d’Errico al violino, Claudio Doni al mandolino, Tiziano Vettoretti alla chitarra, Nicola Boatin al basso e Giovanni Tonon al pianoforte. 

Interverranno, inoltre, Elisa Nadai e Sofia Facchin, con alcune letture scelte, tratte, in particolar modo, dai memoriali di Vasilij Grossman, giornalista e corrispondente di guerra per il periodico russo Stella Rossa, che partecipò attivamente alla liberazione di alcuni campi di concentramento nazisti.

Sabato 26 gennaio l’appuntamento è presso l’Auditorium della Scuola di Musica “A. Coletti” di San Vendemiano alle ore 17.00, con la collaborazione della Scuola di Musica citata e del Comune di San Vendemiano.

Domenica 27 gennaio l’evento di terrà presso la Sala Conferenze di Villa Brandolini a Solighetto alle ore 17.00 con l’organizzazione dell’Associazione Musciale “Toti Dal Monte”, il contributo del Comune di Pieve di Soligo e la collaborazione dell’Università degli Adulti di Pieve di Soligo.

Entrambe le iniziative, si svolgeranno con il coordinamento artistico della Prof. di canto Loredana Zanchetta.

Tutta la cittadinanza è invitata. Ingresso libero e gratuito.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok