Pallacanestro, maestri di inclusione

Domenica 15 maggio atleti con e senza disabilità in campo per “Basket Insieme”, basket integrato a Vittorio Veneto (TV)

L'amore per la pallacanestro unisce atleti con e senza disabilità. Il “basket integrato” li fa giocare insieme, tutti con lo stesso divertimento.

Domenica 15 maggio alle ore 15 al Palazzetto dello Sport in Pazza Aldo Moro a Vittorio Veneto (TV) va in scena “Basket Insieme”. Una selezione di giocatori della Pallacanestro Vittorio Veneto Falcons (Under 17, Under 19 e prima squadra), guidati da Giacomo Tonon, scende in campo assieme all'OlimpiasileIN di Silea, che comprende atleti con e senza disabilità, allenati da Michela Giacomini.
Assieme, a squadre miste, disputeranno una partita di basket integrato: una disciplina ispirata al basket ma con regole e accorgimenti che permettono a persone con e senza disabilità fisica o mentale, e diverse per capacità e abilità, di giocare e divertirsi insieme.

L'evento, che ha il patrocinio del Comune di Vittorio Veneto, è organizzato da Pallacanestro Vittorio Veneto Falcons per sensibilizzare atleti e territorio sul tema dell'inclusione delle persone fragili che passa anche per lo sport. Con lo stesso obiettivo, la società, ad aprile 2017, aveva portato a Vittorio Veneto la partita di basket in carrozzina Pdm Treviso – Millennium Padova.

Sono particolarmente invitati gli atleti della Pallacanestro Vittorio Veneto e le loro famiglie, come pure tutte le realtà del mondo della disabilità della zona. L'ingresso è gratuito.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok