Eventi

05 Ott 2022


Premio Toniolo, cerimonia finale a Pieve di Soligo

Riconoscimenti a chi si è distinto, per esemplarità e concretezza, nell’impegno di promozione di una cultura cristianamente ispirata nei diversi ambiti del sociale (a livello nazionale, regionale, e tra i giovani).

L’istituto “Beato Toniolo – Le Vie dei Santi” dà appuntamento venerdì 7 ottobre alle ore 20.45 nell’auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo (TV) per la cerimonia finale della settima edizione del Premio intitolato alla figura e all’opera del grande economista e sociologo cattolico nato a Treviso nel 1845 e morto a Pisa nel 1918, proclamato Beato dalla Chiesa nel 2012, le cui reliquie sono custodite nella tomba all’interno del Duomo di Pieve di Soligo, città natale della moglie Maria Schiratti: Giuseppe Toniolo.

L’evento pubblico, che ritorna ogni anno, è promosso anche dalla diocesi di Vittorio Veneto, dal suo ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro, dall’Azione Cattolica vittoriese, con il patrocinio della Provincia di Treviso e in collaborazione con la rete Vite Illustri Pieve di Soligo (VIP).

La rassegna della città pievigina ha ormai conquistato una sua notorietà e una valenza di respiro nazionale: lo confermano i nomi di alcuni dei premiati delle passate edizioni, dall’arcivescovo di Assisi e grande studioso del Toniolo Domenico Sorrentino, al compianto imprenditore Leonardo Del Vecchio, dall’economista Stefano Zamagni al cameriere dei Papi in Vaticano Angelo Gugel, dalle case editrici AVE di Roma e Vita e Pensiero di Milano alla Fondazione Grenfellove Marco e Gloria onlus, dal giornalista e scrittore Antonio Polito alla Fondazione OIC di Padova per “Civitas Vitae”. Vanno compresi inoltre le singole personalità, le varie realtà culturali, educative e sociali e i giovani studenti e laureati del territorio veneto e diocesano (Vittorio Veneto) che, nel tempo, sono stati insigniti del prestigioso riconoscimento.

“Una cultura cristianamente ispirata al servizio dell’Italia e dell’Europa per il bene comune sul modello della libertà, del coraggio e dello spirito di novità di Giuseppe Toniolo”: è questo il tema scelto per la settima edizione, di grande importanza e attualità, sviluppato nel corso dell’anno anche attraverso alcuni momenti significativi di approfondimento, come la presentazione di successo del nuovo volume sul pensiero del Toniolo di cui è autore il vescovo Domenico Sorrentino, presidente del comitato nazionale per la canonizzazione, sul tema “ Economia umana. La lezione e la profezia di Giuseppe Toniolo: una rilettura sistematica” avvenuta lo scorso marzo a Pieve di Soligo.  

La cerimonia finale del 7 ottobre – anniversario della morte del Toniolo, data conclusiva delle celebrazioni per il Beato iniziate a Pieve di Soligo con la memoria liturgica e l’esposizione delle reliquie lo scorso 4 settembre – sarà preceduta alle ore 19 in Duomo dalla solenne concelebrazione eucaristica, animata dalla corale Santa Maria Assunta, presieduta da don Andrea dal Cin, vicario episcopale per il coordinamento delle attività pastorali e presidente dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”. 

La serata finale del Premio Giuseppe Toniolo del 7 ottobre si avvale in particolare dell’ormai consolidato e apprezzato contributo della Città di Pieve di Soligo, e può contare sull’adesione di importanti realtà culturali, aziendali e associative del territorio che condividono da anni ormai il percorso dell’Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi.  All’inizio, dopo i saluti istituzionali, si ricorderà il professor Paolo Pecorari, recentemente scomparso, tra i massimi e più stimati studiosi del Toniolo. Seguirà la consegna dei riconoscimenti ai vincitori del Premio Giuseppe Toniolo 2022, persone, associazioni e realtà sociali che si sono distinte per esemplarità e concretezza nell’impegno di promozione dei valori cristiani per il bene comune nelle tre sezioni (nazionale, regionale e giovani). Si lancerà poi il tema dell’edizione 2023. La serata sarà allietata da interventi musicali all’arpa a cura di Giada Dal Cin. È prevista la partecipazione del Vescovo Corrado Pizziolo e del sindaco Stefano Soldan

La serata del 7 ottobre sarà trasmessa in diretta streaming sul sito web e sui canali YouTube e facebook de La Tenda Tv e sulla pagina Facebook dell’Istituto Beato Toniolo. L’ingresso alla cerimonia è libero, fino a esaurimento dei posti disponibili in sala.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok