Eventi

30 Set 2021


Quale futuro per la musica classica in Italia?

Tavola rotonda con dibattito. Venerdì 1 ottobre al Teatro Lorenzo Da Ponte, Vittorio Veneto (TV).

La musica classica vive un momento di profonda crisi: l’educazione musicale a scuola è in ritardo di decenni rispetto ad altri paesi europei, i conservatori sono riformati da vent’anni ma risentono ancora di alcune rigidità del passato, le istituzioni musicali si muovono prevalentemente in modo autoreferenziale e molte non riescono ad avere voce nel comparto dello spettacolo dal vivo. E in questi due anni sono subentrati anche gli stop e le restrizioni per i concerti.

La tavola rotonda in programma venerdì 1 ottobre 2021 alle ore 18.00 al Teatro Lorenzo Da Ponte di Vittorio Veneto si prefigge lo scopo di interrogarsi proprio su questo tema.

Nelle scuole tedesche i bambini fin da piccoli si cimentano con uno strumento e sanno chi sono i loro grandi compositori, e da noi?

Durante l’incontro verranno posti anche altri interrogativi: quali sono le azioni messe in campo dalle istituzioni a favore della musica? Quali sono oggi le aspettative e le opportunità per i giovani musicisti? Con quali azioni le Istituzioni pubbliche stanno cercando di far fronte a questa crisi? E quali le strategie degli organi di informazione all’interno delle esigenze del mercato? In questo scenario, quali sinergie pubblico-privato si possono attuare per finanziare e sostenere il settore musicale?

Parteciperanno: Roberto Antonello, Direttore del Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza; Paola Carruba, Responsabile Marketing Editoriale e Progetti Speciali Radio Rai, Paola Damiani, Conduttrice programmi Rai Radio; Stefano Da Ros, Dirigente scolastico e musicista, componente della Cabina di regia della Rete nazionale licei musicali e coreutici presso il Ministero dell’Istruzione; Francesco De Angelis, Violino solista e Konzertmeister del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala di Milano e Direttore Artistico del 32° Concorso di Violino Città di Vittorio Veneto; Enrico Girardi, Critico musicale per il Corriere della Sera; Paolo Troncon, Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto; Stefano Zanette, Presidente del Consorzio di tutela del Prosecco Doc.

A introdurre l’incontro saranno Antonella Uliana, Assessore alla Cultura del Comune di Vittorio Veneto, e Valentina Colleselli, Project Manager del Comune di Vittorio Veneto. Il dibattito invece sarà moderato dalla giornalista Elena Filini.

Per partecipare in presenza all’evento (organizzato in linea con le vigenti disposizioni anti-contagio) è obbligatorio iscriversi online compilando il seguente modulo:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe2rTITVE2_p5f6604iLV9Dr2dniu9ZmRSKNkWyxVVrjTmANA/viewform

In alternativa, l’evento può essere seguito a distanza, in quanto trasmesso in diretta Facebook e YouTube (Comune di Vittorio Veneto).






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok