Storie, paure ed emozioni di volontari in viaggio per la Vita…

Lunedì 16 aprile, ore 20.30, presso il Centro Culturale di Mareno di Piave la presentazione del libro “vite per la Vita”.

Storie straordinarie, un viaggio intorno al mondo attraverso le avventure dei volontari del Nucleo Operativo di Protezione Civile. È “vite per la Vita”, il libro edito da Tassinari, che sarà presentato lunedì 16 aprile al Centro Culturale di Mareno di Piave (piazza del Municipio). La serata, a cui parteciperà l’autore, Massimo Pieraccini, è organizzata dalle maggiori associazioni locali del dono - ADMO, AIDO e AVIS - con il patrocinio del comune di Mareno di Piave e con il supporto degli infaticabili Roberta e Graziano Saccon, genitori della piccola Sara, che è stata trapiantata di midollo proprio grazie all'intervento di Massimo Pieraccini, l'autore del libro, il quale ha personalmente trasportato il midollo osseo avuto in dono da Sara; da allora il papà e la mamma sono divenuti ambasciatori della cultura del dono.

La serata che si preannuncia ricca di emozioni avrà inizio alle 20.30.

Il Nucleo Operativo di Protezione Civile ha base a Firenze, e qui si organizzano i “viaggi della vita”, ovvero i trasporti di midollo osseo e cellule staminali che possono salvare malati di leucemia o di alcune tipologie di cancro (ma sono circa 85 le malattie curabili). I volontari, coordinati da uno staff sempre in collegamento con loro, portano fisicamente in giro per il mondo questi “doni”, che devono essere trattati e curati non come pacchi, ma come esseri viventi. Perché in quei frigoriferi, c’è la vita di una persona, una speranza di vita per padri, madri, nonni e bambini, che, con quel dono, riusciranno a combattere la loro battaglia. “vite per la vita” racconta le avventure dei volontari, viaggi spesso non tranquilli, contro tempeste, bufere di neve, ritardi dei mezzi di trasporto, contro il tempo (portare un “dono” dalla Cina all’Argentina, in 24 ore, non è banale!) e, purtroppo, anche contro l’ignoranza umana verso la donazione. Massimo Pieraccini, ideatore e veterano dei volontari del NOPC, racconterà l’esperienza degli oltre 90 volontari sparsi per il mondo, delle quasi 10mila Vite aiutate in 25 anni, cercando di far capire anche l’importanza della donazione.

Ingresso libero






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok