L'Ice Team Sanve sui luoghi delle olimpiadi invernali 2026

Prosegue il viaggio a tappe soprannominato “Frozen under 11” dell’Ice Team Sanve. Il team di hockey su ghiaccio domenica 2 febbraio ha giocato a Zoldo (BL) confrontandosi senza sfigurare contro i padroni di casa reduci dal secondo posto al “Torneo winter classic Val di Zoldo” e le squadre del Waves Padova e del H.G. Cortina. Domenica 16 febbraio, invece, la 10a tappa del campionato dell’attività promozionale Trentino-Veneto della F.I.S.G. li farà arrivare a 1000 metri, sull’altopiano di Pinè in Alta Valsugana per scontrarsi contro le squadre trentine. 
L’under 11 giocherà all’Ice Rink Pinè di Baselga di Piné (TN), palaghiaccio che ospita raduni e tornei internazionali a livello giovanile, sede del centro federale della nazionale italiana di pattinaggio di velocità e scelto per le gare di pattinaggio di velocità alle prossime olimpiadi invernali Milano Cortina 2026. La società sportiva Ice Team Sanve porterà l’hockey trevigiano per la prima volta in questa località che farà la storia dello sport, per i piccoli leoni allenati da Milos Kupec e David Kuperc ecco altri stimoli da mescolare alla grinta per far volare il disco d’hockey in rete. Una cosa è certa, partire dalla pianura di San Vendemiano e ritrovarsi sul ghiaccio a giocare e respirare l’aria dell’olimpiadi invernali è per tutti quasi un sogno.
Anche quest’anno l’attività sportiva della società con i ragazzi dell’hockey e del pattinaggio artistico andrà oltre la stagione invernale, oltre il limite delle stagioni per guardare lontano. Occhi aperti, insieme all’Ice Team Sanve il sogno continua!

 

Fonte: Ice Team Sanve






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok