2015, anno record del turismo in Veneto

Con un incremento di oltre il 6% rispetto al 2014, il Veneto nel 2015 ha ospitato più di 17 milioni di turisti.
La regione veneta, con le sue variegate geografie che vanno da Venezia alle Dolomiti, si è confermata anche lo scorso anno come prima regione per afflusso turistico, con un forte incremento di presenze, tanto straniere che italiane. Un record si è registrato anche nel settore culturale, dato che le città d'arte venete hanno goduto di un sostanzioso aumento di presenze, a conferma del fatto che - nel futuro - si mangerà sempre più anche con la cultura, se contiamo le importanti mostre che città come Venezia, Verona e Treviso hanno presentato al pubblico nel corso del 2015.

Altro dato importante è quello europeo: infatti, il Veneto si guadagna un dignitoso sesto posto tra le aree più visitate del continente: se andiamo a vedere i dati, infatti, è secondo solo a Canarie, Ile de France, Catalogna, Croazia e Baleari.
Alla luce di questi numeri, la politica si è impegnata a sfruttare al meglio i fondi europei per migliorare l'accoglienza e le strutture esistenti. Anche perché non possiamo più permetterci di guardare ai modelli industriali del passato, ma dobbiamo sfruttare al meglio le risorse ambientali e culturali che da sempre abbiamo a disposizione.





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok