Ad Asolo, scuola e lavoro si prendono per mano

Positivo l’incontro di questa mattina fra la CNA di Asolo e tre classi dell’Istituto “Einaudi-Scarpa” di Montebelluna. Avviate significativa progettualità di alternanza scuola-lavoro

ASOLO, 24 FEBB. 2017 – «Le ore trascorse insieme ai ragazzi ed ai loro insegnanti ci hanno fatto immergere in un mondo ricco di energia, entusiasmo e passione, tutte qualità di cui, in questo momento, il mondo del lavoro ha grande bisogno per porsi e raggiungere nuovi traguardi. Come associazione ci sentiamo responsabili e impegnati a favorire questa contaminazione di mondi  utile a potenziare tutte le occasioni che possono essere  foriere di quel lavoro tanto cercato».

Angelina Tedesco, direttrice di CNA Asolo, commenta con queste parole l’incontro di questa mattina tra  gli imprenditori soci CNA, i collaboratori dell’Associazione artigiana e gli studenti e gli insegnanti dell’“Einaudi Scarpa” di Montebelluna. Incontro che, in nome del valore dell’alternanza scuola-lavoro, avvia un “gemellaggio” tra queste due realtà di eccellenza del territorio con l’obiettivo della reciproca crescita e valorizzazione.

Anche per gli insegnanti dell’istituto montebellunese, la “contaminazione” tra il mondo della scuola e il mondo artigiano è necessaria e preziosa.

«L'incontro di oggi è stata un'occasione preziosa, che speriamo possa essere l'apripista di una relazione consolidata tra la nostra scuola e CNA Asolo – rilevano i docenti che hanno preparato e accompagnato i loro ragazzi in questo percorso -. Le classi dell'indirizzo economico hanno avuto la possibilità di ascoltare la voce degli imprenditori e degli artigiani del territorio, e ricevere consigli sul percorso che li introdurrà nel mondo del lavoro. Gli studenti di grafica, invece, hanno avuto modo di mettersi in gioco: a loro è stata commissionata da CNA Asolo una serie di video istituzionali che verranno utilizzati durante i loro eventi e nei social media. Incontri di questo tipo ci fanno ricordare quanto sia importante la collaborazione tra la scuola e il mondo del lavoro ma anche, in fondo, quanto semplice e naturale questa possa essere».

Entusiasti gli studenti che hanno potuto toccare con mano la realtà lavorativa importante di un’associazione di categoria artigiana (molti lavoratori della quale sono ex studenti dell’ “Einaudi-Scarpa” e hanno in questa occasione ritrovato i “vecchi” professori),  ascoltato testimonianze da futuri possibili datori di lavoro - la CNA stessa  e/o i suoi artigiani - e si sono messi in gioco loro stessi testando sul campo quanto finora appreso sui banchi di scuola. 

La testimonianza degli studenti di grafica e comunicazione:

«Oggi, 24 febbraio 2017, abbiamo effettuato delle riprese in sede CNA Asolo. La possibilità di girare delle interviste professionali ci è stata utile, perché abbiamo potuto mettere in pratica le conoscenze acquisite finora nel nostro percorso scolastico. Inoltre CNA ci ha fornito informazioni per la nostra futura vita da lavoratori, come la gestione di un'impresa e la burocrazia annessa».

La testimonianza degli studenti dell’indirizzo economico:

«Questa esperienza è stata diversa dalle altre, perché abbiamo visto in forma pratica le nozioni teoriche imparate a scuola come per esempio l'iscrizione di un'impresa artigiana. In aggiunta ci hanno illustrato in ambito fiscale il modello 730 e la sua compilazione, e i corsi relativi alla sicurezza nel mondo del lavoro. Vogliamo ringraziare tutto lo staff CNA Asolo per averci dato questa opportunità!».

Articolo di presentazione dell'iniziativa






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok