Capitale della Cultura 2020: Treviso tra le 10 finaliste

Il titolo di Capitale Italiana della Cultura sarà assegnato il prossimo 16 febbraio

«Una grande notizia». Queste le prime parole del sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, all’annuncio dell’entrata di Treviso nella “short list” del Mibact delle dieci città che si contenderanno il titolo di Capitale della Cultura nel 2020. Treviso è stata scelta insieme a Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia. La città vincitrice potrà rappresentare per un anno la nuova offerta culturale e turistica nazionale, attuando il proprio progetto grazie al contributo statale di 1 milione di euro.

«Quello di oggi è già un grande risultato - sottolinea il primo cittadino - reso possibile grazie all’intenso lavoro coordinato dall’assessore ai beni culturali Luciano Franchin e realizzato da tante forze vive della città. Un dossier che ha già ottenuto un primo risultato e che ha già fatto conquistare a Treviso un posizionamento importante. Comunque andrà la città ora può contare su un progetto organico di sviluppo, un acceleratore culturale».

"Treviso is open" è lo slogan con logo lanciato a metà novembre, quando l’amministrazione, con Fondazione Benetton e Infinte Area e i rappresentati delle associazioni culturali della città, ufficializzò l’invio del dossier 2020 a Roma. «Un documento che è un vero progetto per la città e per l’intero territorio. Non a caso lo slogan con il quale ci siamo candidati parla proprio di "Cultura oltre le Mura". Ci siamo candidati per vincere certo: ma ciò che conta di più è il progetto che presentiamo. Un progetto di crescita e di sviluppo per Treviso che vogliamo provare a perseguire».

«Ringrazio tutti coloro che con passione hanno lavorato alla nostra candidatura - commenta a caldo l’assessore ai Beni Culturali, Franchin - è la prova che insieme si possono raggiungere importanti traguardi. Ora attendiamo la nomina della città vincitrice: nel frattempo però possiamo dire che, alla prova dei fatti, Treviso sa essere una città fortemente competitiva nel tessuto della nostra Penisola così ricca di tesori e meraviglie culturali. La cultura ha chiamato e Treviso ha risposto "presente"».

Il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020 sarà assegnato il prossimo 16 febbraio nell’ambito di una cerimonia pubblica nella sede del Ministero a Roma, alla presenza del Ministro Dario Franceschini.

Fonte: www.oggitreviso.it






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok