News

29 Mar 2018


Con le 5 Sinfonie di Cesconetto donati 2.000 euro...

Ieri sera, in municipio a Vittorio Veneto, si è svolta la cerimonia di consegna del ricavato dell’iniziativa di beneficenza voluta da Daniele Cesconetto in occasione dell’Eroica 15-18 Marathon. L’atleta dei record e della solidarietà ha corso non una, ma ben 5 maratone per sostenere due realtà del volontariato locale.

Donati 2.000 euro ad Anffas Sinistra Piave e alle conferenze vittoriesi della San Vincenzo de’ Paoli. La somma è stata raccolta da Daniele Cesconetto con le sue “5 Sinfonie”, cioè 5 maratone, corse dal 14 al 18 marzo sul tracciato dell’Eroica 15-18 Marathon. A dicembre 2017 l’atleta dei record e della solidarietà aveva detto al Comitato Maratonina della Vittoria: «La corro 5 volte, come gli anni della Guerra Grande, ma se corro lo faccio per raccogliere fondi e aiutare chi ha bisogno, scegliete voi. Per me è il vero stimolo per continuare a correre!».

All’iniziativa di beneficienza, lanciata da Cesconetto e sostenuta dal Comitato Maratonina della Vittoria, alla regia della maratona, hanno risposto con un contributo economico Confartigianato Vittorio Veneto, Elettra Cablaggi srl e a alcuni soggetti privati rimasti nell’anonimato. L’intera somma raccolta, 2.000 euro, è stata quindi donata.

Ieri sera, in municipio alla presenza del sindaco Roberto Tonon, il Comitato Maratonina della Vittoria ha voluto organizzare una cerimonia di consegna del ricavato delle “5 Sinfonie”, a conclusione dell’evento sportivo del Centenario che ha animato Vittorio Veneto domenica 18 marzo.

Presente naturalmente l’atleta dei record e della solidarietà che ha consegnato alle due associazioni i due assegni da 1.000 euro ciascuno. «Il primo grazie – ha detto Cesconetto – va a chi ha messo mano al portafoglio». Cesconetto ha corso cinque volte il tracciato dell’Eroica 15-18 (quindi quasi 211 km): nelle prime quattro giornate in solitaria (miglior tempo di 3 ore e 50 minuti), quindi domenica 18 marzo con i 1.049 iscritti alla maratona, chiudendola in 3:27:26 e classificandosi al 62° posto.

«Grazie a Cesconetto. Il contributo ci permetterà di portare avanti il nostro progetto di autonomia nell’appartamento di via Galilei che, nel fine settimana, accoglie i nostri ragazzi. Un’esperienza unica nel nostro territorio» ha sottolineato Renata Da Re, presidente di Anffas Sinistra Piave associazione nazionale famiglie di persone con disabilità.

«Questa somma – ha spiegato Paola Da Ros coordinatrice delle tre conferenze della San Vincenzo presenti in città – ci permetterà di aiutare delle persone in difficoltà pagando loro le bollette o acquistando generi alimentari. Un contributo fondamentale anche per portare avanti i nostri progetti di doposcuola».

«In questo evento – ha concluso Adriano Pagotto, presidente del Comitato Maratonina della Vittoria – abbiamo messo cuore, passione e semplicità, volontà di collaborare e fare sinergia. Il Centenario ha portato spirito di collaborazione».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok