News

11 Dic 2019


Concorso Libernauta 2019: ecco i vincitori

Sedicesima edizione del concorso che promuove tra i ragazzi il gusto per la lettura

Nel corso della cerimonia di premiazione che si è tenuta lo scorso 6 dicembre presso l’Auditorium Toniolo di Conegliano sono stati premiati i vincitori del Concorso Libernauta, un’iniziativa promossa dall'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Conegliano con il Comune di Pieve di Soligo e il Comune di Vittorio Veneto, tramite il Progetto Giovani e l'Associazione Altrestorie. Le scuole coinvolte nel progetto hanno riempito l’Auditorium Toniolo: gli studenti hanno sostenuto e tifato con entusiasmo i propri compagni risultati vincitori.

I vincitori, sia per la Sezione Recensione che per la Sezione Booktrailer, sono stati premiati dalle autorità presenti e dai dirigenti della Banca PrealpiSanBiagio, partner dell’intero Progetto Lettura. Per i tre Comuni promotori dell’evento - Conegliano, Pieve di Soligo e Vittorio Veneto - erano presenti l’Assessore alle Politiche Giovanili e all’Istruzione del Comune di Conegliano, Gianbruno Panizzutti, l’Assessore all’Istruzione del Comune di Pieve di Soligo, Elena Bigliardi e la Responsabile della Biblioteca del Comune di Vittorio Veneto, dott.ssa Orietta Pizzol. Per la Banca Prealpi SanBiagio, partner storico ed esclusivo del Progetto lettura, che ne sostiene tutte le iniziative, il Cav. Aristide Zilio, membro del Consiglio di Amministrazione.

I partecipanti della Sezione Recensioni sono stati 519 per un totale di 634 recensioni realizzate. I libri più recensiti sono stati I ragazzi hanno grandi sogni di Alì Ehsani con 127 recensioni e La figlia dell’assassina di Giuliana Facchini con 104 recensioni.

Per premiare la partecipazione e l’impegno degli Istituti è stato assegnato il Premio “YouWrite”, cioè un riconoscimento alla scuola che ha scritto di più. Il Premio “YouWrite” - edizione 2019 è andato quest’anno all’Istituto Casagrande di Pieve di Soligo con ben 145 partecipanti e 203 recensioni. Al secondo posto per numero di partecipanti l’Istituto Fanno di Conegliano con 136 partecipanti e 169 recensioni.

La “Super Scrittrice” di quest'anno, cioè la studentessa che ha scritto più recensioni, è risultata Martina Bortolotto della classe 3 A AFM dell'Istituto Fanno di Conegliano, che ha recensito più di tutti scrivendo 5 recensioni.

In questa edizione è stato istituito anche un nuovo premio da assegnare all’interno della Sezione Recensioni: “Insieme si legge... righe di solidarietà", un riconoscimento voluto dalla Cooperativa Insieme Si Può per la recensione più vicina ai temi e ai valori della solidarietà. Raffaella Da Ros, Presidente della Cooperativa Insieme Si Può, ha consegnato il premio al vincitore Giovanni Viel, 2 BMN, IS G. Galilei Indirizzo Tecnico di Conegliano – Comune di Santa Lucia di Piave

Per la Sezione Booktrailer sono stati premiati i due migliori booktrailer in assoluto scelti dalla giuria e il booktrailer più votato sul canale YouTube del Progetto Giovani Conegliano (Premio “YOULIKE”).

Il primo classificato è Homo Sum - Passato e presente: fili intrecciati realizzato da Patrignani Giovanni della cl. 2A del Liceo Flaminio di Vittorio Veneto; in seconda posizione I ragazzi hanno grandi sogni - Non conta il punto di partenza, ma quello di arrivo, booktrailer realizzato da Elena De Toffoli della cl.1A dell’ISISS Casagrande di Pieve di Soligo; il premio YOULIKE (con 541 like) è andato al booktrailer Tracce - Le verità nascoste realizzato dalla classe 2BT ISISS Da Collo di Conegliano.

I booktrailers in concorso erano 17 per un totale di 44 studenti, che hanno aderito in forma individuale, a coppie, in piccoli gruppi o come classe. Tutti i video in concorso sono stati pubblicati sul canale YouTube del Progetto Giovani Conegliano.

«Anche quest’anno, in occasione della sedicesima edizione del concorso Libernauta, abbiamo dato la possibilità ai nostri ragazzi di cimentarsi nella realizzazione di un filmato per “raccontare” il libro che hanno letto – commenta Gianbruno Panizzutti – La dedizione e l’entusiasmo degli studenti che hanno partecipato ai laboratori ha portato alla realizzazione di 17 bellissimi booktrailers, sottolineando ancora una volta la progressione, l’evoluzione dei prodotti e l’attualità degli strumenti utilizzati. La volontà dell’amministrazione è quella di continuare a collegare la modernità delle nuove tecnologie alla tradizione della lettura di un buon libro di carta, convinti come siamo dell’importanza di tali strumenti, utili anche a fornire competenze e conoscenze indispensabili sia nei percorsi didattici che in quelli di un prossimo futuro professionale dei nostri giovani».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok