Continua l'impegno umanitario di Croce Rossa, in assoluta sicurezza

Un riconoscimento ed un aiuto concreto arrivano dal Rotary Club di Conegliano Vittorio Veneto

Arriva dal Rotary Club di Conegliano Vittorio Veneto (distretto 2060) un altro importante riconoscimento all’operato della Croce Rossa (Comitato di Conegliano) durante il periodo di emergenza sanitaria Covid-19. Il sodalizio ha voluto donare al Comitato di Croce Rossa di Conegliano un sanificatore ad ozono, per sanificare mezzi e piccoli ambienti.

Quanto importante sia questo strumento lo spiega Stefano Brescacin, Presidente del Comitato di Croce Rossa Italiana: «La ripartenza delle nostre attività ordinarie a servizio della popolazione ci vede molto impegnati proprio con le categorie più a rischio, come gli anziani o gli infermi. Questo richiede, in questa seconda fase dell’emergenza sanitaria Covid-19, che i nostri mezzi siano sanificati completamente dopo ogni trasporto, così da garantire la massima sicurezza per gli utenti e per i nostri volontari. Il sanificatore ad ozono risulta uno strumento importantissimo sia perché permette una sanificazione molto profonda, sia perché il suo impiego è semplice, veloce e automatico, senza richiedere l’impiego di una squadra di volontari. Questo omaggio ci permette di effettuare molto più servizi al giorno e di essere più flessibili con i mezzi».

Il Comitato di Croce Rossa di Conegliano esprime profonda gratitudine per l’utilissimo aiuto ricevuto dal Rotary Club che, con la sua donazione, permette al sodalizio di offrire la massima sicurezza ai propri assistiti e di continuare in assoluta sicurezza le proprie finalità umanitarie.

 

Fonte: Comitato Conegliano Croce Rossa






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok