Daniele Cesconetto, la sorpresa continua

Ancora un'altra Maratona, la numero 62, per ringraziare chi ha seguito Joy Club 6060 e ha contribuito all'incredibile raccolta fondi per la Via di Natale di Aviano. E, da ieri, il Corso di Corsa!

Daniele Cesconetto aggiunge un'altra pagina ancora al viaggio su tapis roulant, con la Maratona numero 62 in altrettanti giorni dall'8 gennaio scorso.

Da pochi minuti, Daniele è salito nuovamente sul tapis del centro sportivo Joy Club di San Vendemiano (TV) «e per questa volta è davvero l'ultima, promesso», scherza l'ultrarunner trevigiano.

Naturalmente prosegue la raccolta fondi per la Via di Natale di Aviano di Joy Club 6060, che ieri ha raggiunto la somma di 31.169 euro.

Oggi alle spalle di Daniele ci sarà la scritta Save the date: 16/06/2017, data del prossimo viaggio, tra corsa e solidarietà, che Daniele Cesconetto e lo staff del Joy Club hanno in programma e che verrà pian piano svelato a partire da domani.

La Maratona numero 62 sarà condivisa in diretta streaming sulla pagina Facebook di Daniele (@DanieleCescoCesconetto) e del centro sportivo Joy Club (@Joyclubfitness).

Daniele illustra così la sua decisione di correre ancora: 

«Con queste due Maratone non previste, voglio ringraziare le migliaia di persone che hanno seguito Joy Club 6060 e la Via di Natale, ovunque si trovassero. E lo faccio correndo, cioè con la cosa che forse mi viene meglio e che è la mia vita. Correre per me è dedicare tempo ad una forma d'arte, perché è condivisione di energie, passionalità, fatica per un obiettivo comune. Sono fatto così. E quindi via con un'altra ancora e per questa volta è davvero l'ultima, prometto».

Ieri sera, dopo aver concluso la Maratona numero 61, Daniele ha condotto, come era in programma da inizio anno, la prima lezione del Corso di Corsa del Joy Club, un allenamento collettivo di circa 6 chilometri a passo blando per le strade di San Vendemmiano. Era la prima volta dopo due mesi che Daniele correva di nuovo in strada. Al primo appuntamento hanno partecipato una ventina di runner, con gradi di preparazione e di esperienza diversi. «Al Corso di Corsa esiste solamente una regola: nessuno resta indietro, si arriva al traguardo tutti insieme con il sorriso», spiega Cesconetto.

"QUALUNQUE COSA LA MENTE UMANA RIESCA A CONCEPIRE ED A CREDERE, RIESCE A REALIZZARLA" (N.H)






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok