News

04 Mag 2016


Deborah Compagnoni: Treviso oggi «più vivibile» di sempre

La campionessa di sci parla della città d'adozione in cui ha vissuto anni fa, esaltandone gli elementi positivi

In attesa di essere testimonial del "Treviso YogaDay 2016", in programma per domenica 11 settembre 2016 nelle piazze del Quartiere Latino, Deborah Compagnoni coglie l'occasione di parlare in modo entusiastico del capoluogo trevigiano.

Dalle sue dichiarazioni – divulgate dal Corriere del Veneto − trapela gioia nel vedere che Treviso sta adeguandosi agli standard europei, quanto ad eventi e pedonalizzazione: definisce la città «più bella di quando ci abitavo. Più pulita, meglio organizzata, con tanti eventi». Pur non volendo «entrare in dinamiche economiche complesse» afferma che «le città cambiano perché cambiano le abitudini della gente, le esigenze delle persone, soprattutto in momenti di crisi. Treviso non è l'unico esempio, ci sono tante realtà con gli stessi problemi. Complessivamente però mi sembra che oggi sia più curata, vivibile di un tempo».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok