EasyJet, libri a bordo per piccoli viaggiatori

“Flybrary”, biblioteca ad alta quota: un'iniziativa unica nel suo genere.

Dal 15 luglio per tutta l’estate i passeggeri che voleranno con EasyJet potranno usufruire di 60.000 testi per bambini e ragazzi dai 3 agli 11 anni tradotti in sette lingue diverse, così da garantire la fruibilità a diverse nazionalità.  

L’iniziativa si chiama “Flybrary”, ed è sicuramente un bel modo per intrattenere i bambini durante il volo con tanti libri, evitando smartphone e consolle elettroniche, privilegiando storie e avventure da tutto il mondo. L’idea è di estendere ed incoraggiare – anche fuori dai canali tradizionali - l’amore per i libri, per le storie e per la lettura.

Il progetto è attuato da EasyJet in collaborazione con l’editore HarperCollins, che vede nella fantasia e nella scoperta di altri mondi due elementi unici che la lettura e il viaggio hanno in comune.

La compagnia aerea ha dichiarato che con il progetto della biblioteca volante, oltre ad avvicinare i ragazzi alla lettura, vuole contribuire a creare, durante il volo, un momento di condivisione unica e divertente tra figli e genitori proprio grazie all’utilizzo di libri e storie in cui i bambini si possono immergere e che possono condividere con gli adulti. I bambini più grandi possono leggere autonomamente, mentre quelli più piccoli si possono fare raccontare dai genitori una delle moltissime storie contenute nei libri proposti.

Lorenzo Lagorio, Country Manager di EasyJet per l’Italia, ha dichiarato: «Siamo orgogliosi di portare ogni estate in vacanza milioni di famiglie italiane e contribuire a un momento importante all’interno della vita familiare. Oltre a rendere i nostri viaggi sempre più a misura di famiglia, cerchiamo di migliorare sempre di più anche la loro esperienza a bordo per far sì che la vacanza inizi già durante il volo».

Mentre il Direttore commerciale e marketing di HarperCollins Italia, Giovanni Dutto, ha commentato: «HarperCollins è un editore curioso e dinamico, proprio come i bambini. La partnership con EasyJet è davvero l’occasione migliore per far volare, anche con la fantasia, piccoli lettori e grandi sognatori di tutte le età».

Un’ottima iniziativa per trasformare il volo in aereo – noioso per i bambini e faticoso per i genitori – in un momento di avvicinamento alla lettura, relax e condivisione in famiglia.

 

Fonte: easyjet.com






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok