News

29 Giu 2018


Gli alpini a favore de “La Nostra Famiglia” di Conegliano

Una significativa rappresentanza della sezione ANA di Conegliano compresi i gruppi del territorio, la scorsa settimana si sono dati appuntamento presso la sede dell’Associazione “La Nostra Famiglia” di Conegliano per consegnare nelle mani della direttrice regionale Gigliola Casati il ricavato della 43° Marcia di Primavera. È sempre un momento piacevole in quanto si coglie la soddisfazione da parte dei presenti di aver realizzato un evento importante a maggior ragione quando vi è la consapevolezza della buona riuscita della manifestazione che ogni anno riesce a coinvolgere tante persone. Essendo la marcia suddivisa in tre percorsi sono circa una quindicina i gruppi alpini coinvolti nell’organizzazione e gestione dell’evento.

Il ricavato della marcia è stato di 6 mila euro ed è destinato alle attività dell’Associazione “La Nostra Famiglia”

La soddisfazione è doppia sostiene Silvano Armellin, alpino del gruppo città: «perché con il ricavato degli scorsi anni è stata realizzata ed utilizzata dagli ospiti, la nuova cucina accessibile che è parte integrante dell’ambulatorio di Terapia Occupazionale». La cucina rientra nei percorsi riabilitativi specifici e mirati, i bambini possono migliorare il livello delle abilità motorie, delle competenze cognitive e progettuali, delle abilità attentive e della capacità di applicare le conoscenze acquisite in contesti familiari.

La direzione de “La Nostra Famiglia” ha ringraziato tutti gruppi sottolineando il bel messaggio di solidarietà che continuano a dare. Gli alpini sono una certezza, con la loro disponibilità riescono a garantire la riuscita di molte iniziative






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok