Hackathon digiti@mo: un concorso di idee per ripensare gli spazi pubblici in ottica sostenibile e solidale

Aperte le iscrizioni per il concorso di idee promosso dall’Innovation Lab del Comune di Conegliano e t2i, in programma venerdì 22 aprile presso l’Ex Convento di San Francesco.

Un concorso di idee per stimolare la creatività dei cittadini e sviluppare insieme proposte per riqualificare aree e spazi pubblici in un’ottica sostenibile e solidale: è questo il tema dell’Hackathon che si terrà a Conegliano venerdì 22 aprile, a partire dalle ore 9.00, presso l’ex Convento di San Francesco (via Edmondo de Amicis 2).

L’iniziativa è promossa dall’Innovation Lab del Comune di Conegliano (capofila) e dai Comuni di Cappella Maggiore, Gaiarine, Godega di Sant’Urbano, Mareno di Piave, Santa Lucia di Piave, San Fior, San Pietro di Feletto, Susegana, Vazzola, in collaborazione con t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione, ente delle Camere di Commercio di Treviso – Belluno | Dolomiti, di Verona e di Venezia – Rovigo.

L’obiettivo dell’Hackathon è quello di sviluppare soluzioni che rispondano a bisogni reali del territorio, grazie all’utilizzo del digitale e di strumenti innovativi che contribuiscano a migliorarne la vivibilità: una sfida a ripensare la destinazione di aree e spazi pubblici, che potrebbero essere riqualificate e trasformate in nuovi servizi.

L’evento, a cui è possibile iscriversi gratuitamente tramite il seguente LINK, chiude la ricca serie di iniziative di Digiti@mo, progetto nato con l’obiettivo di diffondere una maggiore cultura del digitale, capace di chiamare a raccolta oltre 3.500 persone (la metà dei quali studenti) e di coinvolgerle in 111 eventi tra webinar, laboratori, workshop e seminari esperienziali. Promosso dalla Regione Veneto nell’ambito del programma comunitario POR FESR, Digiti@mo ha visto la partecipazione di numerosi attori del territorio dell’area di Conegliano, tra cui i Comuni contigui, associazioni di categoria, di volontariato, del Terzo Settore e partner altamente qualificati in diversi rami dell’innovazione digitale, tra cui t2i.

Dopo un primo momento di plenaria, i partecipanti saranno organizzati in gruppi di lavoro dove, con il supporto di esperti e facilitatori, lavoreranno allo sviluppo dell'idea seguendo l'approccio del Design Thinking. La competizione si concluderà nel tardo pomeriggio con la presentazione delle proposte sviluppate dai singoli gruppi di lavoro, che verranno valutate da una giuria tecnica composta da rappresentanti di Regione Veneto, delle associazioni di categoria, delle imprese, del mondo della finanza e della scuola. 

Il gruppo di lavoro che presenterà la migliore progettualità si aggiudicherà i biglietti di ingresso al We Make Future – WMF 2022, il più grande Festival sull’innovazione Digitale e Sociale, in programma a Rimini il 16-17-18 giugno, dedicato a una grande varietà di temi, tra cui robotica, intelligenza artificiale, big data, aerospace, gaming e sostenibilità. Un appuntamento chiave per il settore, che nell’edizione 2021 ha visto oltre 24.000 partecipanti, 100 eventi, più di 600 speaker provenienti da tutto il mondo, nonché una vasta platea di espositori e sponsor che ha incluso Ministeri, Regioni, Comuni, Enti pubblici e più di 700 startup e investitori.

A tutti gli studenti che avranno partecipato all’Hackathon sarà inoltre rilasciato da t2i, in qualità di Ente di formazione accreditato, l'attestato di partecipazione finalizzato alla riconoscibilità delle 8 ore in Alternanza Scuola Lavoro.

«L’Hackathon, azione promossa nell’ambito del Progetto InnovationLab digiti@mo, è un importante evento dedicato a tutti gli abitanti del Coneglianese e dei comuni limitrofi perché affronta tematiche legate ai bisogni reali del nostro territorio, cercando soluzioni sostenibili tramite strumenti innovativi. Il tema è fondamentale e di estrema attualità e, nell’ambito del tema dell’evento che consiste della ricerca di soluzioni per il miglioramento e la riqualificazione di spazi pubblici, abbiamo fortemente voluto il coinvolgimento anche delle scuole per stimolare quel valore aggiunto che potrebbe arrivare da un confronto costruttivo tra generazioni» commenta Gianbruno Panizzutti - Assessore alla Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili e Innovazione Tecnologica.

«Digiti@mo si è rivelato un progetto di successo perché in grado di coniugare innovazione e digitale con i bisogni reali del territorio, espressi da cittadini ed imprese. Questi sono i due target a cui l’iniziativa Innovation Lab si rivolge, fornendo un servizio di orientamento tra le tecnologie digitali unito al loro utilizzo attraverso la disponibilità di spazi attrezzati, infrastrutture informatiche e connettività. Oltre alle competenze innovative siamo riusciti ad implementare meccanismi di innovazione sociale rivolti a cittadini, studenti, imprenditori e startup che, nonostante i forti limiti imposti dalla pandemia, hanno generato percorsi virtuosi di crescita ed apprendimento» afferma Roberto Santolamazzadirettore generale di t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione.

Per maggiori informazioni: www.t2i.it | info@t2i.it

Referente per il Comune di Conegliano
Informacittà-Informagiovani "C. Pavesi"
Serena Cesca - tel. 0438 413319 - 413403 - e-mail: informacitta@comune.conegliano.tv.it
 
(Comunicato Stampa)

 






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok