IL VOLTO GIOVANE DELLA NUOVA AZIONE CATTOLICA

A Vittorio Veneto si è svolta la XVI Assemblea elettiva dell’Associazione diocesana. Ecco come sarà formato il nuovo Consiglio diocesano
“NELLA VITA CON PASSIONE". "IO FACCIO NUOVE TUTTE LE COSE” (Ap 21,5)

Nel pensare e scegliere questo titolo, che rappresenta il filo conduttore dei prossimi tre anni, abbiamo voluto mettere in evidenza un grande verità: per quanta passione noi possiamo mettere nel vivere la nostra vita, solo se ci affidiamo a Gesù Cristo potremo farne un capolavoro. La nostra vita sarà vivificata ogni giorno, sarà rinnovata dopo ogni ferita, solo se poniamo ogni speranza non nelle nostre capacità o idee, ma nell’amore di Dio per noi è lui la garanzia di ogni nostra rinascita, di ogni ripresa dopo la caduta”.

Con queste parole di significato e di programma  la presidente dell’Azione Cattolica di Vittorio Veneto, Emanuela Baccichetto, ha dato il via ai lavori della XVI Assemblea elettiva dell’Associazione diocesana, svoltisi domenica 26 febbraio nell’aula magna del Seminario Vescovile.                                                                                 

L’importante appuntamento triennale è stato caratterizzato dalla conferma di un profondo legame di stima, di fiducia e di collaborazione con il Vescovo Corrado Pizziolo, intervenuto nel saluto iniziale a rinnovare il suo sostegno e la sua gratitudine, e poi nel pomeriggio per la consegna degli attestati di nomina dei responsabili parrocchiali e foraniali e per la messa conclusiva della giornata. 

La mattinata ha visto l’intervento del delegato dell’A.C. nazionale, il consigliere e amministratore Michele Panajotti, e le presenze di Marco Pio Bravo, delegato regionale del Triveneto, Eleonora Salamon con il ruolo di incaricato regionale per il settore giovani, don Giulio Vivian, assistente diocesano a Trento e assistente del settore adulti Triveneto, don Matteo Barion, assistente Acr di Vicenza e della commissione Acr nazionale, e di don Andrea Dal Cin, in delegazione regionale sia come assistente del settore giovani che assistente unitario. Con loro anche il sindaco Roberto Tonon e il presidente della Consulta delle aggregazioni laicali, Gianluigi Manighetti.

La condivisione del documento di sintesi del lavoro svolto nell’ultimo triennio, e l’approvazione all’unanimità delle linee di azione per il 2017-2020, preceduta da un dibattito molto partecipato e fecondo di idee e di proposte, hanno contribuito a dare sostanza e immagine di un’Azione Cattolica vittoriese vitale e vivace, animata da entusiasmo e dalla voglia di partecipazione alle dinamiche del mondo ecclesiale e civile. La riprova è arrivata dall’annuncio in assemblea del  numero di coloro che dalla diocesi si sono già iscritti per il viaggio a Roma a fine aprile per grande la festa in piazza San Pietro per i 150 anni dell’A. C. nazionale, ben 350!

Il nuovo Consiglio diocesano 2017-2020

Ecco i ventiquattro eletti nell’Assemblea di domenica 26 febbraio, rispettivamente sei per il settore adulti, sei per il settore giovani, sei per l’ACR e sei per la rappresentanza dei presidenti parrocchiali

ADULTI

Sutto Gino (Campodipietra)                           
Uliana Jane (Cordignano)
Della Coletta Loris (Susegana)
Gardenal Paola (Vazzola)
Roveda Giuseppe (Tezze)
Bozzetto Antonella (Codognè)

GIOVANI

Chiaradia Mirko (Francenigo)                               
Sonego Elèna (Cordignano)                                   
Tomasella Luca (Codognè)                                     
Ghirardi Veronica (Colle Umberto)                                  
Visentin Giulia (Susegana)                                      
Arrigoni Silvia (Basalghelle) 

ACR

Cazzaniga Sara (Ponte della Priula)
Bolpet Daniele (Sacile)
Dal Gallo Stella (Vidor)
Grazian Elisabetta (Vazzola)           
Brunello Alberto (Pianzano)
Andreetta Giuseppe (Gaiarine)

PRESIDENTI PARROCCHIALI

Vettorello Fabio (Vazzola)
Cazzola Paolo (Oderzo)
Dal Gallo Stefano (Vidor)
Mion Fanny (Colle Umberto)
Zornio Elisa (Colfosco)
Brugnera Nicola (Visnà)

Entrano di diritto nel nuovo organismo i seguenti COORDINATORI FORANIALI:

De Bastiani Palmira (San Vendemiano) per le foranie di Vittorio Veneto e Conegliano
Ongaro Giulia Diletta (San Polo di Piave) per la forania La Colonna
Pradella Flavia (Tarzo) per la forania La Vallata
Bortolin Giuliano (Chiarano) per la forania Mottense
Saccon Federico (Fontanelle) per la forania Opitergina
Dei Tos Claudio (Osigo) per la forania Pedemontana
Lovatello Yuri (Castello Roganzuolo) per la forania Pontebbana
Brugnera Paolo (Col San Martino) per la forania Quartier del Piave
Marcandella Chiara (Sacile) per la forania di Sacile
Basei Chiara (Ceggia) per la forania di Torre di Mosto

Fanno parte di diritto del nuovo consiglio anche gli ex presidenti diocesani di A.C. e i due segretari MSAC.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok