Insolito Guinness World Record per Alberto Limatore

Alberto Limatore, nato a Verona nel 1970, è l’atleta italiano che vanta, in gare nazionali, il maggior numero di titoli nel biketrial. Campione italiano per quattordici volte e vincitore di una coppa del mondo è entrato due volte nel Guinness World Records (4444 gradini scalati con una bicicletta, senza mai poggiare i piedi a terra, in cinque ore e quindici minuti; quattro ore e un minuto in surplace, ovvero fermo in equilibrio sui pedali). Istruttore di mountain-bike, come showman si esibisce in Italia e in Europa.

«Questa passione mi è nata quando avevo 10 anni – ci ha raccontato in una precedente intervista – Seguivo mio padre nelle gare di mototrial e, mentre gareggiava, cercavo di emularlo con la bici. Poi ho scoperto che in realtà era una vera disciplina e che c'erano delle competizioni. Mio padre mi ha portato alla prima gara ed è stato subito un successo. Poi è nata una passione sfrenata a tal punto che mio padre ha dovuto rinunciare alle competizioni per portare me in giro per l'Italia, per l'Europa e per il Mondo alle varie competizioni a cui partecipavo». 

Amante dei record del mondo «perché ogni volta riesco a superare il limite delle mie capacità», questa volta Limatore ha scelto una sfida nuova, che lo vedrà impegnato il prossimo 2 giugno, non più solo ma in team.

«Sfogliando i vari Guinness abbinati alla bicicletta che ci sono nel libro dedicato – spiega –, ho trovato questo record diverso rispetto agli altri che ho fatto fino ad ora: i miei primi 8 Guinness dei Primati sono stati dei record personali dove ho battuto record esistenti singolarmente, questo invece è un record di gruppo coordinato, gestito e organizzato da me. Il record consiste nell’attaccare più di 1000 adesivi su una bicicletta (il record attuale è di 1000 adesivi). Ci sono delle regole ben precise: gli adesivi devono essere tutti diversi uno dall’altro, devono essere adesivi in commercio, devono essere attaccati completamente sulla bici senza sporgenze e senza sovrapposizioni, etc. Quindi non è proprio così semplice. Inoltre la bici non può avere accessori quali portapacchi, parafanghi e altri accessori dove poter attaccare adesivi. Mi è venuta l’idea di coinvolgere il maggior numero di persone possibili e dare a tutti la possibilità di attaccare un adesivo sulla bicicletta».

Il tentativo avverrà domenica 2 giugno dalle ore 11.00 presso il Centro Commerciale Galassia a San Giovanni Lupatoto (Verona) e, dunque, chiunque lo desideri potrà contribuire alla realizzazione del nuovo record provando ad attaccare un adesivo sulla bici. I primi 200 partecipanti riceveranno un omaggio. È prevista un’area giochi dedicata ai bambini.  






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok