La Corte Cena in Rosa e invita a fare comunità

Sold out di un evento che si è sviluppato quasi per scherzo e che si preannuncia essere il primo di una lunga serie...

Sabato 27 maggio 2017, in Corte delle Rose a Conegliano, si è svolto l’evento "La Corte Cena in Rosa", in occasione del passaggio del Giro d’Italia: una cena di gala con musica dal vivo organizzata dall’Associazione Corte delle Rose, in collaborazione con il Condominio e con il patrocinio del Comune di Conegliano. 200 i partecipanti, sold out già da venerdì, e molte le autorità che hanno voluto essere presenti. Ricordiamo il sindaco di Conegliano Floriano Zambon, il Comandante della Polizia Locale Claudio Mallamace, i tre candidati a Sindaco di Conegliano Alessandro Bortoluzzi, Fabio Chies e Massimo Bellotto, nonché personalità di spicco del mondo dell’imprenditoria quali il presidente di Asco Holding Giorgio Giuseppe delle Giustina.

Grande entusiasmo e tanta soddisfazione si sono respirati tra tutti i presenti, per svariati motivi: per il curatissimo ed elegante allestimento degli spazi e dei tavoli che ha reso bella come non mai Corte delle Rose; per la raffinata cena curata da Antonio Palazzi di Castelbrando con la maestria che lo contraddistingue; per la musica dal vivo con i cinque cantanti professionisti che si sono alternati sul palco; e, in definitiva, per l’atmosfera magica che ha accompagnato tutta la serata.  

Protagoniste della cena anche cinque tra le maggiori case vinicole del nostro territorio, Carpenè Malvolti, Le Manzane, Galileo Vini, Gli Allori, Bonotto Delle Tezze, con altrettanti vini scelti tra i loro di maggior pregio e presentati dalla sommelier professionista che ne ha guidato la degustazione. La serata si è conclusa con il caffè offerto da Dersut Caffè e la degustazione delle pregiate grappe Castagner.

L’Associazione Corte delle Rose a inizio della serata si è presentata a tutti i presenti ricordando la sua storia e lo spirito che la muove nell’organizzare i suoi eventi.

L’Associazione è nata di recente da un gruppo di commercianti che ha scelto di lavorare sempre più e meglio insieme, superando o meglio integrando i diversi punti di vista per la costruzione di un progetto comune, più grande e più bello degli interessi particolari di ognuno. Il superamento dell’individualismo per essere una comunità è l’orizzonte ideale di questa Associazione e il suo impegno quotidiano.

Uno spirito di comunità che l’Associazione riconosce venirle dal luogo stesso che la ospita: Corte delle Rose, con i suoi negozi, uffici e appartamenti che si svolgono attorno a un chiostro centrale e che si guardano l’un altro, è un luogo che invita a guardarsi in faccia, incontrarsi, dialogare, collaborare

Da qui anche l’obiettivo che l’Associazione si propone: far diventare sempre di più Corte delle Rose il luogo dell’incontro, per tutti, nel cuore di Conegliano. E sviluppare appieno la peculiarità unica di questo splendido complesso architettonico, che è quella di essere uno spazio commerciale a misura di persona, vivo ma non frenetico, dove è bello entrare nei negozi, acquistare, ma anche passeggiare, fermarsi, passare del tempo, incontrarsi, dialogare.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok