News

04 Dic 2017


La Fiera internazionale di Santa Lucia capofila del progetto per il rilancio del Nordest agricolo

La Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave fa squadra con la Camera di Commercio di Treviso-Belluno e le associazioni agricole.

Dopo un lavoro di consolidamento portato avanti in questi ultimi anni, attestato dai numeri di espositori e visitatori delle ultime edizioni in costante crescita, la Fiera Internazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave si propone come promotore di un network territoriale per il rilancio e la crescita del settore agricolo del Nordest.

Un progetto fortemente voluto dal nuovo Amministratore Unico dell’Azienda Speciale Santa Lucia Fiere Alberto Nadal, già vice presidente del consiglio di amministrazione dell’Azienda, che da subito ha aperto un tavolo di confronto con le realtà economiche del territorio e le associazioni più rappresentative del comparto agricolo.

«Il nostro obiettivo, per i prossimi anni, è quello di lavorare proattivamente con le altre realtà del territorio – dichiara Alberto Nadal, Amministratore Unico Azienda Speciale Santa Lucia Fiere – facendo diventare il nostro evento fieristico un hub di lavoro per nuovi progetti a sostegno del comparto agricolo che da solo vale 38,5 miliardi di Euro di export, pari al 9,2% dell’export totale italiano».

Il progetto vede già, per la nuova edizione della Fiera millenaria, una collaborazione con la Camera di Commercio di Treviso-Belluno che diventa partner per il potenziamento del padiglione Agriservice, dedicato all’innovazione in agricoltura, attraverso l’erogazione di un contributo di 30.000 € finalizzato alla realizzazione di incontri e convegni tecnici di formazione e informazione.

«Un impegno significativo – afferma il Presidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno Mario Pozzadeciso dalla Giunta e dal Consiglio camerale in linea con le nuove competenze dell’Ente per la digitalizzazione delle imprese e dell’orientamento al lavoro oltreché al turismo. Con la Fiera di Santa Lucia questi tre caposaldi della riforma camerale, trovano espressione per rinnovare nei processi e nelle risorse umane un comparto così importante per l’economia del nostro territorio, divenendo traino con l’eccellenza dei prodotti e punta di diamante per il turismo agroalimentare così di tendenza per le attese dei nuovi turisti/consumatori».

Parte integrante del processo di costruzione di questo network sono le associazioni agricole, quali espressione del tessuto imprenditoriale, che saranno promotrici di eventi e progetti speciali all’interno del programma fieristico. Rafforzate, in questo senso, le collaborazioni con Coldiretti, Confagricoltura e CIA.

«Il quartiere fieristico di Santa Lucia di Piave è riuscito, in questi anni, a raggiungere ottimi risultati grazie alla buona gestione delle poche risorse disponibili – dichiara Riccardo Szumski, Sindaco di Santa Lucia di Piave. Per crescere però diventa fondamentale fare squadra con le altre realtà territorio che condividono con noi obiettivi e progetti».

---

Fiera di Santa Lucia: 8-9-10-11 dicembre 2017
Per informazioni sul programma di quest’anno clicca qui.





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok