News

04 Mag 2016


La grande rinuncia per donare un rene al padre

Joana Bolling dice no alle Olimpiadi di Rio, per dare un fondamentale aiuto al padre

Un gesto di grande generosità e amore, quello che ha portato l'atleta Joana Bolling della nazionale argentina di pallamano, a rinunciare alle Olimpiadi 2016. Suo padre, Elnews Bolling, già notevole cestista, aveva bisogno di un trapianto di rene e la figlia – malgrado la contrarietà paterna, che la voleva partecipe della massima competizione sportiva globale – ha voluto dare priorità all'operazione.

Così, con un gesto umano che sarà ricordato meglio di qualunque vittoria olimpica, Joana ha si è sottoposta all'importante intervento il 5 aprile scorso, precludendosi la partecipazione a Rio 2016. Il suo grande messaggio è stato nei fatti, ma anche la laconica testimonianza che ha lasciato su Instagram dice tutto: «Joana significa famiglia. Famiglia significa che nessuno viene abbandonato. O dimenticato».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok