La Sicurezza Stradale sale a bordo del Pedibus di S.Vendemiano

Con inizio dell'anno scolastico a San Vendemiano anche il Pedibus allaccia le scarpe e si prepara  alla ripartenza.
Sono aperte le iscrizioni all’autobus gratuito che va a piedi; confermate la linea gialla che attraversa il Centro e la linea arancione nella frazione di Cosniga, entrambe dirette alla scuola primaria "S. Francesco" in via A. De Gasperi.
Le iscrizioni degli alunni e di eventuali nuovi accompagnatori si raccolgono online nel portale dell’Istituto Comprensivo di San Vendemiano alla pagina dedicata.
I nuovi accompagnatori, “conducenti” e “controllori” del Pedibus possono essere genitori che desiderano stare un po' di più con i propri figli, nonni, amici, o persone che desiderano fare una camminata mattutina per le vie del paese in compagnia della frizzante allegria dei bambini.
 
Anche quest'anno una novità: la sicurezza stradale sale a bordo del Pedibus!
Grazie alla collaborazione con  l’Autoscuola Cais 2000 in via A. De Gasperi a San Vendemiano, agli iscritti al Pedibus sarà donato un divertente manuale “Conoscere la strada, da colorare, con all’interno anche delle semplicissime domande sulla circolazione stradale e la descrizione di alcune regole basilari quali l’utilizzo del marciapiedi se si va a piedi, l’attraversamento sulle striscie zebrate o la regola cosidetta dei “4 sguardi” se si attraversa la strada a due sensi di marcia; momenti istruttivi che potranno essere condivisi sia a scuola che in famiglia, affichè i piccoli possano imparare i comportamenti del pedone mentre gli adulti ripassare il codice della strada suggerendo ai bambini le risposte.
I signori Cais dell'autoscuola affermano:
«Le autoscuole prestano molta attenzione agli automobilisti e poca alle persone che vanno a piedi. Abbiamo perciò voluto supportare questa utile inziativa  prendendo spunto da alcune nazioni come la Germania e l’Austria dove l’insegnamento della Sicurezza Stradale incomincia gia dall’asilo, quindi s’inizia per gioco a riconoscere e a memorizzare i segnali.
Insieme all’Educazione Civica, qualcuno deve farsi carico di far conoscere ai bambini le basi e le regole della strada. È necessario un percorso graduale di avvicinamento e apprendimento per consolidare la conoscenza. Si devono chiarire da subito i dubbi dei bambini sul comportamento del pedone, in particolare sugli attraversamenti stradali. Siamo felici di contribuire a questa iniziativa rivolta alle scuole primarie».
 
Col Pedibus si è più svegli in classe e più sicuri in strada, vale a dire si ha una marcia in più.





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok