Light It Up Blue! Giornata mondiale dell’autismo

Si illuminano di blu il laboratorio di Varisco, Palazzo dei Trecento, i municipi di Cordignano e Ponzano, la fontana dei Cavalli a Conegliano e altri siti.

Il 2 aprile è la Giornata Mondiale sulla Consapevolezza dell’Autismo proclamata nel 2007 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Per richiamare l’attenzione su questa sindrome che colpisce sempre più bambini, è stata ideata a livello mondiale Light It Up Blue, l’iniziativa che prevede l’accensione di lampade blu all’esterno o all’interno di edifici pubblici o di rilevanza per la comunità.

A Treviso si tingeranno di blu, dall’imbrunire e fino le 23, Palazzo di Trecento, a lato della Piazza dei Signori, e il laboratorio Cristalli Varisco dei maestri Italo e Marco, quest’ultimo socio onorario di Oltre il Labirinto - Fondazione onlus per l’Autismo. Si colorerà di blu anche il Comune di Ponzano. Nella sinistra Piave, lampadine blu illumineranno il municipio di Cordignano: anche il sindaco di Cordignano, Roberto Campagna, è socio onorario della Fondazione e patrocina la festa d’autunno che la onlus trevigiana organizza a Cordignano per raccogliere fondi. A Conegliano sarà blu anche la fontana di Nettuno, detta dei Cavalli, e la filiale di via Carducci della Banca della Marca Credito Cooperativo di via Carducci, in centro città. La Fondazione Oltre il Labirinto, tramite il suo associato Progettoautismo FVG, farà illuminare di blu anche il Castello di Udine, Piazza della Borsa di Trieste e la Rocca di Monfalcone.

L’autismo è una sindrome complessa che colpisce il cervello, alterando le abilità sociali e di comunicazione di un individuo e spesso causando comportamenti inusuali o ripetitivi e interessi ristretti. Ora più che mai c’è bisogno di focalizzare l’attenzione sull’autismo. Infatti se un tempo l'autismo era considerata una sindrome rara, oggi colpisce circa 3,3 milioni di persone in Europa. È purtroppo molto diffuso – a circa 1 su 150 persone in Europa sono diagnosticati disturbi autistici, mentre recenti statistiche in America, indicano che la sindrome colpisce 1 bambino su 88. I casi sono aumentati notevolmente negli ultimi dieci anni, a seguito del maggiore riconoscimento della condizione all'interno della comunità medica e tra i genitori, delle modifiche dei criteri diagnostici internazionali e delle migliori pratiche diagnostiche.

Nonostante il gran numero di persone colpite e l'esistenza di una convenzione delle Nazioni Unite in particolare sui diritti delle persone con disabilità, gli autistici e le loro famiglie in tutta Europa continuano a lottare per accedere ai bisogni fondamentali come la casa, l'istruzione, la formazione, l'occupazione, la diagnosi, le terapie del caso, e altre forme di sostegno necessarie per la loro condizione.

La Giornata Mondiale dell’Autismo, si propone di contribuire a porre rimedio a questa situazione aumentando la consapevolezza di autismo a livello internazionale tra i politici e l'opinione pubblica.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok