News

31 Ago 2021


Padre Cosma Spessotto sarà beatificato il 22 gennaio 2022

La solenne celebrazione si terrà a San Salvador. Lo comunica la conferenza episcopale di El Salvador.

La solenne celebrazione di beatificazione di Padre Cosma Spessotto si terrà il 22 gennaio 2022 a San Salvador. Nella stessa celebrazione saranno portati agli onori degli altari anche il gesuita padre Rutilio Grande e i due compagni laici Manuel Solórzano e Nelson Rutilio. Presiederà l'eucaristia, in rappresentanza di papa Francesco, il cardinal Gregorio Rosa Chavez, vescovo ausiliare di San Salvador. La notizia è giunta da un comunicato della Conferenza episcopale di El Salvador, diramata da p. Antonio Spadaro, direttore de "La civiltà cattolica".

Da più di un anno si attendeva questa importanza comunicazione. Il 26 maggio 2020, infatti, papa Francesco aveva autorizzato la Congregazione delle cause dei santi a promulgare i decreti di alcuni nuovi beati: tra questi quello di padre Cosma Spessotto, originario di Mansuè, missionario in Salvador, dove operò per trent’anni e venne assassinato il 14 giugno 1980.

Padre Cosma Spessotto diventa così il primo beato martire della diocesi di Vittorio Veneto. E diventa la figura simbolica che meglio può rappresentare il convinto, generoso impegno missionario che caratterizza la storia della Chiesa locale, con tanti sacerdoti, religiosi e laici che hanno svolto il loro servizio in tanti e tanti luoghi diversi dei cinque continenti, alcuni anche perdendo la vita per incidenti o malattie.

In diocesi ci sono vari segni della presenza di padre Spessotto. Nel santuario della Madonna dei Miracoli di Motta di Livenza in una teca sono custoditi il messalino bagnato dal sangue di padre Cosma e il suo crocifisso di missionario. Sia nella chiesa di Mansuè che in quella di Basalghelle vi sono, in evidenza, immagini di padre Cosma.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok