News

15 Lug 2022


Partiti i Centri estivi Itaca: “Sogni rock: tu sei musica”

Oltre 1000 bambini e ragazzi, tra Veneto e Friuli, parteciperanno fino a metà agosto ai “sogni rock” ispirati a Rolling Stones, Piero Pelù, Vasco Rossi e Maneskin.

I 60 anni di carriera dei Rolling Stones celebrati quest’estate nel tour europeo Sixty, la band più longeva che la storia della musica ricordi, i 60 anni di Piero Pelù e i 70 di Vasco Rossi, il primo turbine di energie positive e il secondo creatore di uno stile unico che ha influenzato il linguaggio parlato e la cultura di massa. E poi il fenomeno Maneskin, simbolo di rinascita per tanti ragazzi, pura energia, spirito libero e musica potente. Sono le quattro milestones che hanno ispirato i Centri estivi della Cooperativa sociale Itaca, il cui tema per l’estate 2022 è “Sogni Rock: tu sei musica”.

Sono partiti anche quest’anno i Centri estivi Itaca che coinvolgeranno a turni oltre 1000 bambini e ragazzi fra i 3 e i 14 anni, il primo è stato Porpetto il 13 giugno, mentre tra quelli di più recente avvio figurano i punti verdi della scuola primaria di San Vito al Tagliamento e di Resia, che termineranno il 12 agosto. Una settantina, tra animatori e coordinatori, i professionisti impegnati, oltre ad una decina di figure ausiliarie fondamentali per le sanificazioni dei locali, necessarie a contrasto del Covid-19.

Oltre una ventina i Comuni coinvolti: Cavallino Treporti, Miane e San Pietro di Feletto in Veneto, mentre in Friuli Venezia Giulia Bagnaria Arsa, Fanna, Forgaria nel Friuli, Monfalcone, Muzzana del Turgnano, Pasiano, Porpetto, Resia, Ronchi dei Legionari, San Canzian d’Isonzo, San Vito al Tagliamento e Vivaro. E poi le collaborazioni con l’associazione Pro Suzzolins di Cordovado, la Parrocchia di Fanna, i Comuni di Cavallino Treporti, Chioggia, Sacile, Ovaro e Paularo.

Divertimento e apprendimento, fantasia e creatività, rispetto e tolleranza, ma anche socialità, integrazione e sviluppo del senso di appartenenza alla comunità, il tutto a misura di bambini e ragazzi. Sono questi punti cardine dei Centri estivi di Itaca, declinati quest’anno a suon di musica rock e in base all’età dei partecipanti.

La fascia 3-6 anni si muoverà “A tutto ritmo” e i bambini, grazie al criceto Dodo che non aveva mai sentito la musica, visiteranno proprio la “Fattoria della musica” dove, partendo dagli animali e dai rumori, scopriranno piano piano i suoni, le parole fino a trovare la musica che è dentro ognuno di loro.

La fascia 6-14 anni incontrerà Mick, Jimmy e Brian, tre amici con il sogno di diventare una delle più grandi rock band del mondo. Insieme andranno a Los Angeles alla ricerca del plettro del rock, in un viaggio che insegnerà loro il valore dei legami e del lavoro di squadra. Rintanati in una grotta per scrivere una canzone, troveranno un portale dal quale entreranno in un’altra dimensione, ed incontreranno una tribù che manifesta la propria libertà attraverso il ballo della vita, per poi scoprire che in realtà la musica è già dentro di loro.

Ogni Centro estivo è organizzato nel rispetto dei rapporti numerici previsti dalla normativa, favorendo l’aggregazione per fascia d’età e la continuità con lo stesso educatore di riferimento per l’intera durata del Centro. Le attività si svolgeranno prevalentemente all’aperto, per dare la possibilità di vivere con libertà e serenità questa estate ancora caratterizzata da misure per il contenimento del Covid-19. Sono previste sanificazione ordinarie e straordinarie degli spazi in accordo con la committenza, con l’utilizzo di prodotti con dimostrata efficacia verso SARS – Cov2. Garantito l’utilizzo dei DPI necessari allo svolgimento del servizio, inoltre saranno costantemente a disposizione soluzioni disinfettanti efficaci per l’igienizzazione delle mani. Divertimento a ritmo rock ma in sicurezza.

(In foto: The Rolling Stones a Milano San Siro, 21 giugno 2022)






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok