Sernaglia della Battaglia: la Comunità premia

Studenti e sportivi meritevoli

Sabato sera, presso la tensostruttura della Pro Loco di Sernaglia , si è tenuta “La Comunità premia”, la cerimonia di premiazione di studenti e sportivi meritevoli. Sono state consegnate le borse di studio per un totale di oltre 8mila euro.

«Non vi nascondo che, senza nulla togliere agli altri importanti eventi che in questo difficile anno abbiamo realizzato - ha detto il sindaco Mirco Villanova -, quella di questa sera è un’iniziativa che mi tocca particolarmente per l’inequivocabile e intenso significato di comunità che reca in sé; una comunità fatta di generazioni diverse che condividono una storia, dei valori, dei diritti e dei doveri. È un’iniziativa che intende porsi come pubblico ed ufficiale riconoscimento dell’eccellenza raggiunta dalle nostre ragazze e dai nostri  ragazzi che hanno saputo esprimere qualcosa di molto importante, ossia hanno lavorato intensamente in vista di un traguardo, hanno lavorato con costanza e con tenacia mettendo in campo le loro qualità umane e i loro talenti».

Per la scuola secondaria di primo grado, hanno ricevuto le borse di studio: Gloria Amato, Alessandro Basso, Mauro Benedet, Matilde Biz, Umberto Bortot, Nicola Buogo, Asia Da Ruos, Angelica Fregolent, Mannat Kaur, Laura Marchi, Noemi Marcon, Maddalena Marsura, Maddalena Meneghin, Aurora Paset, Giovanni Pascarella, Nicole Recchia, Chiara Rossitto, Tommaso Stefan, Luna Toffoli, Elia Villanova, Anna Zava.

Le borse di studio delle scuole medie sono state finanziate con il decisivo contributo di Carlo Balliana, «il nostro straordinario artista - ha detto il Sindaco - la cui sensibilità umana e culturale si mostra, come in numerose altre occasioni, speciale e lodevole».

Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado che hanno ricevuto la borsa di studio sono: Elena Panigai Bevacqua, Selen Cappello, Laura De Vido, Chiara Ferraro, Omar Frare, Alice Fregolent, Erika Fregolent, Serena Gosetto, Samet Mahmuti, Martina Meneghin, Serena Mori, Piermaria Pillon, Francesca Pupetti, Irene Pupetti, Elena Stefan.

Prima di consegnare le borse di studio agli universitari, c’è stato un minuto di silenzio in ricordo del giovane consigliere comunale Michele De Vecchi, improvvisamente scomparso mercoledì 17 novembre, che stava ultimando la tesi di laurea. «Una persona che allo studio, allo sport e alla nostra Comunità ha dato molto, moltissimo» è stato il commento del sindaco.

Gli universitari che hanno ricevuto la borsa di studio sono: Andrea Berti, Roberta Chiaramonte, Manuel Fregolent, Anna Padoin, Sara Pasin, Alice Vidoret.

Sono cinque gli atleti e tre le squadre che hanno ricevuto il riconoscimento per i risultati sportivi ottenuti: Martina Villanova nel nuoto, Gloria Mariotto e Sara Mariotto nella pallatamburello, Martina Andreetta ed Eleonora Fava nell’equitazione, l'ASD Fontigo (pallatamburello), l’ASCD MIttici (calcio femminile) e il Volley Piave Sogno Veneto (pallavolo).

«Vorrei in questa occasione incoraggiare chi non ha raggiunto determinati risultati - ha aggiunto il Sindaco - perché non sempre il mancato raggiungimento di un risultato coincide con un inadeguato impegno. Ci sono molti altri fattori che possono pesare e non tutti dipendono dalla nostra volontà, ed in ogni caso mai e poi mai un mancato risultato deve qualificarci, condizionarci e abbatterci, ma semplicemente deve trasformarsi in una spinta in più per continuare ad impegnarci in ciò in cui crediamo».

L’Amministrazione Comunale ha ringraziato la Piccola Orchestra Veneta diretta dal maestro Giancarlo Nadai per l’intrattenimento musicale che ha allietato la serata e Irene Lavagnini che l’ha presentata.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok