Servizio civile universale: “You can be hero”

260 nuovi “Eroi del quotidiano” cercasi!

È uscito il Bando nazionale per il Servizio Civile Universale rivolto a giovani dai 18 ai 28 anni che siano cittadini italiani o europei oppure anche regolarmente soggiornanti in Italia. Le domande potranno essere presentate fino al 10 ottobre e il servizio effettivo comincerà nella primavera 2020.

Dodici mesi da impiegare a servizio della comunità ma anche di se stessi, osservando e imparando come si lavora a servizio degli altri, con un rimborso di 439,50 euro mensili (esentasse), ferie, malattia, permessi per sostenere gli esami universitari retribuiti a fronte di un impegno settimanale di 25 ore.

Sono circa 260 i posti nel trevigiano, di cui 196 della rete dell’Associazione Comuni della Marca Trevigiana in sinergia con Volontarinsieme – CSV Treviso con i suoi 22 posti in associazioni aderenti e accreditate al sistema SCU.

Altri 13 sono gli enti progettanti che hanno sedi di progetto nella Marca (Avis, Uildm, cooperativa Pace e Sviluppo, Ipsia Acli, Manitese, Unpli, cooperativa Insieme si può, Comunità Papa Giovanni XXIII, Federazione Salesiani per il Sociale, C.N.C.A., CESC Project, Confcooperative, Telefono Azzurro) 

La candidatura avverrà esclusivamente in modalità online, grazie alla piattaforma Domande on Line (DOL), raggiungibile da pc fisso, tablet o smartphone.

L’accesso alla piattaforma per i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e per i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia, può avvenire esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Solo i cittadini appartenenti ad altri Paesi dell’Unione Europea e a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, o i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, potranno accedere alla piattaforma attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento.

Per incuriosire e stimolare interesse, è stata ideata un’originale campagna di promozione nell’ambito del Treviso Comic Book Festival: i fumettisti del TCBF si sono resi disponibili per riprodurre sulle vetrine di una quindicina di negozi del centro storico di Treviso un messaggio per incoraggiare i giovani ad aderire all’opportunità offerta dal Servizio civile universale.
Inoltre l’immagine della campagna Eroi del quotidiano, che riprende il tema del fumetto, è stata ideata e generosamente donata dal fumettista di origini montebellunesi Luca Genovese.

Un ulteriore appuntamento per scoprire le proposte di SCU trevigiane e approfondire le modalità di partecipazione al bando è in programma il 3 ottobre a partire dalle 17.00 presso la nuova sede del Progetto Giovani Treviso, viale Fratelli Cairoli 153 – TV.

Per tutte le informazioni sui progetti e per un’assistenza nella predisposizione della documentazione sono disponibili gli operatori di Volontarinsieme – CSV Treviso alla mail promozione@trevisovolontariato.org e 0422.320191 o dell’Associazione Comuni Marca Trevigiana alla mail serviziocivile@comunitrevigiani.it e 0422.383338.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok