News

31 Mar 2020


Solidarietà in tempi difficili

Pizze donate negli ospedali di Conegliano e Vittorio Veneto

È nei momenti di prova che si rivela il carattere della comunità.

Quella di San Vendemiano è senza dubbio una comunità vitale che sta affrontando l’emergenza Coronavirus con forza d’animo, senza chiudersi in se stessa ma tenendo sempre lo sguardo proteso verso l’altro e le sue necessità.

È con questo spirito che da lunedì scorso alcuni volontari stanno imbustando le mascherine in dotazione della Regione Veneto, mentre il Gruppo Alpini e il Gruppo ANA Protezione Civile (sezione locale) si dedicano alla distribuzione porta a porta, raggiungendo tutte le abitazioni del territorio comunale.

Ma c’è di più. Nei giorni scorsi la Pizzeria Nettuno ha donato pile di pizze agli ospedali di Conegliano e Vittorio Veneto destinandole ai molti medici che in questi giorni sono impegnati in turni estenuanti.  

“In questo momento buio, un piccolo gesto di solidarietà. Cerchiamo di essere utili alla comunità e al prossimo con piccoli gesti”. Questo il messaggio con cui lo staff della pizzeria ha documentato sui social la consegna delle pizze negli ospedali.

In un frangente storico in cui l’economia rallenta e mette a dura prova commercianti e ristoratori, il gesto della pizzeria assume ancor più rilevanza: mostra come nonostante le difficoltà si possano tenere alti senso civico e prossimità.

I commenti che circolano in rete confermano la portata positiva di tale gesto. Dall’Ulss 2 Marca Trevigiana, in particolare, arriva un commento di ringraziamento significativo: “Quando lo sconforto ti prende dentro, vedere che qualcuno ti pensa, ti fa sorridere il cuore”.

Consegna all'ospedale di Conegliano | Consegna all'ospedale di Vittorio Veneto

 






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok