News

10 Lug 2020


Sosteniamo i genitori a costruire relazioni positive con i figli

Il progetto Caleidos avvia in quattro Comuni della Marca trevigiana un ciclo di webinar gratuiti rivolti ai genitori di bambini 0-6 anni.

Il progetto Caleidos(*) annuncia l’avvio di “Sei il mio fiore più bello, destinato a diventare albero”, un ciclo di webinar gratuiti rivolti ai genitori di bambini 0-6 anni per sostenerli nell’affrontare lo sviluppo e la crescita dei propri figli.

Si parte il 14 luglio alle 20.45 con “Narrazione e costruzione del sé” centrato sul tema del piacere della lettura e, più in generale, della necessità della narrazione come strumento imprescindibile della co-costruzione individuale; a seguire, il 28 luglio alle 20.45 “SOS capricci”, un momento di riflessione sui copioni familiari ma anche sul senso della disciplina, intesa non come punizione ma come momento di istruzione, insegnamento e educazione sul senso della disciplina intesa come insegnamento. A partire dal mese di settembre seguiranno altri incontri sui temi del linguaggio, della motricità, delle emozioni e delle relazioni sociali.
Destinatari delle serate formative, in modalità webminar, sono i genitori di bambini dai 0 ai 6 anni residenti nei comuni di Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede dove è già attivo il progetto Caleidos.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del progetto Caleidos co-finanziato dall’impresa sociale Con i Bambini e gestito in Veneto dalla Cooperativa Sociale Itaca, nasce dall’esperienza maturata durante quest’anno di attività nei Comuni di Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede. Nei quattro comuni trevigiani il progetto ha attivato i “punti educativi”, luoghi fisici e di socialità dove l’equipe di educatrici e psicologhe della Cooperativa Itaca ha dato spazio alle attività per i bambini ma anche all’ascolto dei genitori, dei loro dubbi, incertezze o preoccupazioni.

«L’esperienza ci ha fatto capire quanto sia importante che la comunità nel suo complesso sostenga l’impegno dei genitori – spiegano Francesca Bertagno (educatrice e psicomotricista) ed Elisa Tomasi (psicologa), le due formatrici che si occuperanno degli incontri e che da più di un anno sono impegnate nei territori con Caleidos – in particolare nel costruire relazioni positive con i figli e nell’affrontare il compito educativo al quale sono chiamati, per permettere ai propri figli di diventare adulti sereni, con radici stabili tanto da poter affrontare i successi ma anche le difficoltà della vita».

«Per questo siamo partite dalle domande che spesso ci siamo sentite porre dei genitori, per costruire un percorso in cui confrontarci sia sui bisogni dei bambini sia sui temi caldi della genitorialità, per accompagnare mamme e papà, in modo consapevole e responsabile, nel progetto di sviluppo e crescita individuale».

Gli incontri saranno un modo per approfondire il mondo dell’infanzia, per poter dialogare, condividere esperienze e informazioni sull’esperienza quotidiana, per superare quel muro che, a volte, i genitori avvertono non solo tra loro e i figli ma anche intorno a loro. Oltre ad offrire spunti concreti di intervento, il ciclo di webinar sarà utile per continuare a costruire quella comunità educante di cui si sente tanto la necessità, per poter dire ai genitori che non sono i soli e non sono da soli.

L’accesso ai webinar è libero e gratuito previa iscrizione via e-mail al seguente indirizzo: y.soldera@lavorosociale.eu.

---

(*) Guidato in Veneto dalla Cooperativa sociale Itaca, Caleidos è un progetto articolato che mira ad intervenire sulla fragilità educativa delle famiglie con bambini 0-6 anni. Frutto di un’ampia partnership, Caleidos vede coinvolti Ulss n. 2 Marca Trevigiana – Distretto Pieve di Soligo, Fondazione di Comunità Sinistra Piave, Istituti comprensivi di Cappella Maggiore e “Grava” Conegliano 1, Nido Comunale di San Vendemiano (gestito dalla Cooperativa Stella). In un’ottica di lavoro di comunità, gli Istituti comprensivi hanno coinvolto le Amministrazioni comunali di Conegliano, San Vendemiano, Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede con i relativi Servizi Sociali.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok