News

29 Giu 2017


Un sogno che si avvera

Consegnato a "La Nostra Famiglia" il ricavato della Marcia di Primavera

Lunedì 26 giugno presso la Sede de “La Nostra Famiglia” di Conegliano gli alpini della sezione coneglianese si sono dati appuntamento per consegnare nelle mani della direttrice Gigliola Casati il ricavato della 42° Marcia di Primavera. Si è colta la soddisfazione da parte dei gruppi alpini per la buona riuscita della manifestazione che ogni anno riesce a coinvolgere un importante numero persone. Essendo la marcia suddivisa in tre percorsi sono circa una quindicina i gruppi alpini coinvolti nell’organizzazione e gestione dell’evento.

Il ricavato della marcia è stato di 6 mila euro donato interamente a “La Nostra Famiglia”. Gli alpini, hanno però destinato una parte dell’importo per le attività del centro mentre la restante parte è destinata a creare un fondo poiché intendono donare al presidio di Conegliano una “cucina attrezzata” destinata alla terapia occupazionale. I lavori di adeguamento sono già in fase avanzata e, a breve, anche la cucina potrà essere collocata nello spazio a lei destinato.

Come sostiene Silvano Armellin, alpino del gruppo città: «vogliamo creare uno spazio nel quale i bambini e ragazzi possano raggiungere una maggior autonomia nella gestione quotidiana di azioni che si possono svolgere in una casa». Infatti, attraverso percorsi riabilitativi specifici e mirati, i bambini possono migliorare il livello delle abilità motorie, delle competenze cognitive e progettuali, delle abilità attentive e della capacità di applicare le conoscenze acquisite in contesti familiari.

La direzione de "La Nostra Famiglia" ha ringraziato tutti gruppi sottolineando il bel messaggio di solidarietà che continuano a dare. Gli alpini sono una certezza, con la loro disponibilità riescono a garantire la riuscita di molte iniziative.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok