A Madrid le strisce pedonali diventano opere d'arte pop

L'artista bulgaro Christo Guelov trasforma le strisce pedonali in opere d'arte belle da vedere e funzionali alla sicurezza stradale.

Gli attraversamenti pedonali sono in genere tutti uguali, costituiti da strisce bianche su asfalto grigio, talora quasi invisibili a causa dell’usura del tempo, dunque ignorate.  

A Madrid si è pensato di renderle più attraenti, ma, soprattutto, più sicure, vivacizzandole e colorandole. Così, l’artista bulgaro, Christo Guelov, lo scorso settembre, ha trasformato molte strisce pedonali di Torrelodones, comune madrileno, in un pattern giocoso dall’impatto visivo forte, in stile pop. Il suo intervento artistico è parte integrante di un progetto chiamato Funnycross, che, oltre a rivalorizzare l’ambite urbano, si propone di migliorare la sicurezza stradale mediante un’azione di sensibilizzazione che renda il cittadino più consapevole sulla strada.

Apportando disegni geometrici e colori vivaci su normali camminamenti, certo è che gli attraversamenti pedonali non passeranno più inosservati agli automobilisti e, al tempo stesso, i pedoni saranno più propensi a camminare sulle strisce; tutto ciò, ovviamente, andrà a scongiurare il rischio di incidenti fra automobilisti e pedoni, intenti a farsi strada nel traffico urbano.

Come fosse “un ponte tra due sponde” l’artista gioca con forme geometriche e colori fluorescenti per creare un lavoro di street art interattiva, dinamica, educativa. Magari – si augura l’artista – quest’operazione porterà anche qualcuno a lasciare la macchina per scoprire il piacere di spostarsi a piedi attraversando un piccolo mondo a colori!

L’innovativo progetto artistico è stato finanziato dal Consiglio Torrelodones di Madrid. Inizialmente è partito con un test svolto nell’aprile del 2015, quando Christo Guelov è intervenuto solo su quattro strisce pedonali situate nei pressi di alcuni edifici scolatici, battezzandole: Diagonali I e II, onde, Interferenze e carpet. In seguito, constatato il successo dell’iniziativa ed il notevole coinvolgimento dei pedoni, le trasformazioni delle strisce pedonali si si sono diffuse in altri 13 punti di Madrid.

L’azione fa appello alla necessità di un miglioramento della visibilità degli attraversamenti pedonali, necessità da cogliere anche in molte altre città.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok