Belle arti

20 Mag 2020


Irma: l’artista che trasforma le buche in bellissimi mosaici

Da degrado urbano ad arte pubblica di cui tutti possono godere...

Irina Belaeva, in arte Irma, è un’artista originaria della Bielorussia che ormai da molti anni vive a Messina, dove si è trasferita seguendo il cuore…

Da sempre appassionata d’arte, quando ha visto le buche sui marciapiedi, ha subito pensato di sistemarle riempendole di colori, forme e fantasia, facendole così diventare una rappresentazione artistica a tutti gli effetti.

All’inizio titubante, per paura di poter essere multata, si è recata in comune per chiedere l’autorizzazione a sistemare alcune buche, iniziando da quelle presenti in centro.

Ricevuto il via libera, il marciapiede dissestato è diventato un mosaico colorato e a livello, riscuotendo grande successo tra i passanti.

Da quell’intuizione iniziale l’artista continua a mettere la sua arte al servizio dei cittadini. Ha deciso di chiamare il suo progetto di valorizzazione urbana “I tappeti di Irma”, firmando le sue opere, che fa sempre a titolo volontario e gratuito al solo scopo di rendere più bella e vivibile la città.

L’idea del mosaico nasce su carta, dove Irina disegna il motivo e i tasselli, poi i pezzi di mosaico vengono incollati su una rete di plastica, seguendo il modello cartaceo, infine la rete viene posizionata dal marciapiede andando a riempire la buca; dopo circa mezzora di attesa il mosaico e asciutto e l’opera è conclusa. I materiali utilizzati per creare i tasselli dei mosaici sono recuperati da parenti, amici, conoscenti o da negozi di ceramica.

Far nascere l’arte e sprigionare bellezza in mezzo al degrado urbano per Irina è un modo di utilizzare la sua arte facendone dono alla città di Messina e agli abitanti che l’hanno accolta e le vogliono bene.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok