BRUNO BONTEMPO SUL RED CARPET A HOLLYWOOD

Il giovane Regista-Sceneggiatore di Colle Umberto ci racconta l’emozione del Red Carpet e il fascino di serate hollywoodiane.

Giovedì 9 marzo si è svolta al Directors Guild Theater di Hollywood, (sala che ha ospitato proiezioni esclusive di film dei più importanti registi del nostro tempo), la serata di premiazione del concorso 48FilmProject. Tra i 15 cortometraggi selezionati in tutto il mondo, “Panda” prodotto dal team “Lioness Production” di Brescia e sceneggiato da Bruno Bontempo, giovane Regista-Sceneggiatore di Colle Umberto (TV). Con lui, i bresciani Luca Rabotti (Regista), Daniele Marioli (Direttore della Fotografia) e Alessandro Bonera (Fonico). Sul Red Carpet in compagnia di importanti professionisti del mondo del cinema (tra cui una delle produttrici della famosa serie tv “Il trono di Spade”), il gruppo ha ricevuto il riconoscimento per la sua produzione.

Al ritorno da Los Angeles, ci siamo fatti raccontare direttamente da Bruno Bontempo la straordinaria esperienza vissuta.

«È stato un turbine di esperienze!», racconta il giovane regista-sceneggiatore, «Dal Red Carpet, alla cerimonia in sé, al Party successivo… un’uscita fuori dal comune nel bel mezzo della vita mondana Hollywoodiana!».

«Andando per ordine… - prosegue Bontempo - Il primo contatto con il tappeto rosso è stato elettrizzante: ti ritrovi in un secondo di fronte ad una marea di flash, con un presentatore che ti annuncia ai giornalisti che ti trattano come se fossi chissà quale star! Veramente, non ci saremmo mai aspettati di arrivare lì e apparire come quelli davvero “cool”! In un secondo, ci siamo ritrovati nella sala del Director Guild Theater dove c’è stata la proiezione dei 15 cortometraggi selezionati; è stato entusiasmante sentire i forti applausi successivi alla proiezione del nostro lavoro sul grande schermo! Ma ancor più toccanti quegli istanti di silenzio che li hanno anticipati: è stata la conferma che la nostra intenzione di emozionare il pubblico con un messaggio così breve e semplice ha avuto successo! E ne abbiamo avuto ulteriore conferma quando, durante il Party successivo alla cerimonia, il CEO del concorso Francesco Vitali si è complimentato direttamente con noi confessandoci che eravamo tra i suoi preferiti. Ciliegina sulla torta… la serata successiva alla premiazione, quando ho avuto l’opportunità di incontrare Fabio Falzarano, regista dell’altro cortometraggio italiano in concorso, e Kathy Cook, produttrice degli effetti speciali di vari film dell’ultimo periodo come Hunger Game, Insurgent e Now You See Me 2 (vedi il suo profilo su IMDB). In compagnia di quest’ultima, ho avuto l’opportunità di vivere una serata “da Hollywood”, frequentando vari locali di West Hollywood e di Beverly Hills, primo su tutti il club privato “Soho House”, storico locale, nato a Londra e poi esportato nelle più importanti città del mondo, il cui accesso è limitato ad un numero ristretto di membri provenienti dal mondo dei media, dello spettacolo e della moda».

Gli chiedo allora quali siano i suoi progetti futuri dopo questo primo contatto con il mondo del cinema hollywoodiano: «Senza sbilanciarmi, ti posso dire che quest’esperienza “losangelina” mi ha dato qualche spiraglio di collaborazione future, - asserisce Bontempo -, ma per il momento non posso dire nulla di più, anche perché non c’è nulla di certo. Per quanto riguarda, invece, i progetti futuri con la Lioness Production, stiamo ultimando i lavori di post-produzione dell’ultimo cortometraggio “Sangue di un cane” e siamo già quasi pronti a lavorare ad una nuova sceneggiatura!»

Per visionare il film “Panda”: https://vimeo.com/19325064
Per saperne di più, leggi anche "Giovani promesse hollywwodiane"
 





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok