Cinema

26 Set 2017


La Musica del Silenzio

Un film ispirato alla straordinaria vita di Andrea Bocelli in prima visione lunedì 2 ottobre su Rai 1.

È uscito nei giorni scorsi al cinema il film ispirato alla vita di Andrea Bocelli: “La Musica del Silenzio”. La trama si snoda lungo il percorso personale e musicale di Amos Bardi - alter ego di Andrea Bocelli - dall’infanzia agli allori della sua carriera; squarci di una vita intensa destinata a grandi trionfi ma segnata da false partenze, dubbi, piccoli e grandi dolori.

Amos Bardi/Andrea Bocelli nasce con il dono di una voce che si manifesta di gran pregio fin da bambino; nello stesso tempo, però, soffre di un grave problema agli occhi che lo costringe a un calvario di interventi chirurgici e a imparare il Braille. E poi la sfortuna: una pallonata in faccia compromette definitivamente la sua vista. Ma Amos non si abbatte. Si laurea in Giurisprudenza e, contemporaneamente, coltiva il suo talento canoro esibendosi nelle chiese e nei pianobar. La sua vita è una sfida senza sosta fino a quando riesce a ottenere i primi contratti discografici. Ma sarà la collaborazione con Zucchero per il brano “Miserere” (1992) a cambiare radicalmente la vita di Amos/Bocelli.

A vestire i panni del celebre tenore, l’attore e musicista inglese Toby Sebastian affiancato da un cast internazionale: Antonio Banderas (nel ruolo del maestro di musica), Jordi Mollà (il padre), Luisa Ranieri (la madre), Ennio Fantastichini (lo zio), Nadir Castelli (la moglie) oltre a un cameo dello stesso Bocelli. Girato tra Roma, Pisa, Volterra, luoghi in cui il tenore è cresciuto, e sceneggiato da Anna Pavignano e Michael Radford, “La Musica del Silenzio” restituisce il ritratto di una figura ricca d’umanità. Una bella storia, di quelle che fanno credere nei riscatti della vita e alimentano la speranza: anche nel buio più fitto penetra la luce, anche nel silenzio più assoluto risuona qualche melodia. Basta crederci sempre, non mollare mai; avere il coraggio di perseguire un sogno, ma soprattutto la tenacia necessaria per coltivarlo: nulla si ottiene senza spirito di sacrificio, disciplina, determinazione e passione.

Grazie al Progetto Cinemanchìo, anche persone sorde e cieche possono fruire della visione del film con l’ausilio della sottotitolazione facilitata e dell’audio-descrizione scaricabili dal"La Musica del Silenzio": nei cinema il film ispirato alla vita di Andrea Bocelli Eventi a Treviso
l’APP MovieReading.

Lunedì 2 ottobre alle 21.10 il film sarà trasmesso in prima visione su Rai 1.

Il



 






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok