Letteratura

29 Feb 2016


"Le ali": arriva una nuova collana di poesia "onesta e coraggiosa" edita da Marcos y Marcos

Annunciata di recente sul «Corriere della Sera», è nata una nuova preziosa collana di poesia per le edizioni di Marcos y Marcos, il cui nome onirico e volatile promette cose buone: "Le ali". Presentata a Milano nel mese di febbraio dal poeta Fabio Pusterla, pubblicherà 3 libri l’anno, privilegiando criteri di qualità e valorizzazione delle opere e dei loro autori: «perché il nostro campo sarà quello della poesia onesta e coraggiosa», dichiara Pusterla, che aggiunge: «Cercheremo di proporre buoni libri di autori veri; e lo faremo pubblicando tre titoli ogni anno. Uno sarà un poeta di oggi; un altro sarà invece uno dei maestri rimasti per qualche ragione in ombra. Il terzo titolo oscillerà tra le due polarità».

Un importante messaggio anche alle grandi editrici, che negli ultimi anni hanno tagliato le proprie collane di poesia o puntato solo sui numeri e anziché sui meriti: e, si sa, la poesia difficilmente fa numeri! Il consiglio, in relazione a un'arte che deve stagionare e non porta grandi successi di pubblico nell'immediato, è di pubblicare solo libri di alta qualità dentro collane di scrittura dall’alto valore artistico, senza che esistano collane di sola poesia, in cui si sia poi costretti a pubblicare libri anche quando non ce ne fossero di meritevoli.
Tuttavia, l’esperienza de "Le ali" di Marcos y Marcos pone premesse sostenibile e del tutto lodevoli, che si confermano andando a leggere le anticipazioni sui titoli programmati: «Tra i primi titoli uscirà un’ampia antologia dell’opera poetica di Anna Maria Carpi, Chi ero chi sarò Poesie 1990-2015 (in libreria dal prossimo marzo). Seguiranno le raccolte di Paolo Lanaro, Rubrica degli inverni  e di Gianluca D'Andrea, Transito all’ombra. E nel 2017 vedranno finalmente la luce, dopo più di mezzo secolo, i racconti lirici Un giorno della vita di Giorgio Orelli, che apriranno la strada al «romanzo in versi» Maiser di Fabiano Alborghetti e alla raccolta Il cane di Giacometti di Stefano Raimondi, secondo tassello della sua Trilogia dell’abbandono.».

LINK
http://poesia.corriere.it/2016/02/19/domani-a-milano-incontro-con-gli-editori-marcos-y-marcos-che-a-...





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok