Da sponda a sponda: un viaggio musicale

I versi di Luciano Cecchinel diventano un disco con Le Ombre di Rosso

Il 21 marzo, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, esce il disco Da sponda a sponda del collettivo musicale e letterario Le Ombre di Rosso. L’album musica l’omonima raccolta di poesie di Luciano Cecchinel che ha vinto il Premio Viareggio per la poesia 2020.

Il disco è concepito come un lungo viaggio musicale che ripercorre le orme dell’emigrazione in America degli avi del poeta e il successivo ritorno in patria. Attorno a questo tema, seguendo la penna del poeta,i sviluppano tanti argomenti sociali e culturali, con riferimenti all'ttualità. Cecchinel, nelle sue poesie, "ricerca e interpreta quegli aspetti della storia sospesi in discontinuità geografiche e cronologiche”, secondo “l’oscillare tra il qui e l’altrove”, come il titolo dell’opera (Da sponda a sponda) suggerisce.

Registrato  presso il Riviera Studio Project e prodotto dall’etichetta Xanax Records, l'album verrà presentato il 21 marzo in diretta su Radio Ca’ Foscari dell’Università Ca’ Foscari Venezia, e dalle ore 18.00 sarà diponibile in tutti gli store online e su Amazon.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra il poeta di Revine Lago, Luciano Cecchinel, tra le maggiori voci della poesia contemporanea e grande cultore di musica country e blues, Fabio Fantuzzi, ricercatore di americanistica ed esperto di popular music, oltre che polistrumentista, e il compositore Andrea Alzetta. Hanno preso parte anche l’arrangiatore e direttore d’orchestra Cesare Cusan e i musicisti Paolo Bottecchia, Nicola Borsoi e Jacopo Mazzer, cui si aggiunge la partecipazione straordinaria di Davide Baldo (direttore della Miles Davies School di Venezia) e Silvia De Min (cantante, oltre che docente dell’Università La Sorbona di Parigi).






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok