Musica

27 Giu 2017


INSERITE I JACK, TORNA ROCK4AIL

Si accendono i riflettori sul festival che dà il via all'estate: i prossimi 30 giugno, 1 e 2 luglio ROCK 4 AIL 2017 animerà il Parco Dan a Vittorio Veneto a suon di musica e beneficenza. 11 concerti, 6 djset e tante altre espressioni artistiche totalmente a ingresso libero

È da 11 anni che i giovani volontari di Synago Onlus, in collaborazione con il Progetto Giovani della Città di Vittorio Veneto, si prodigano a favore dell'AIL, l'Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma, mettendoci tutto l'entusiasmo e l'impegno professionale del volontariato puro, fatto solo con tanto cuore e altrettanta energia. La manifestazione è destinata a sensibilizzare sulle terribili malattie che l'AIL combatte, a informare sulla prevenzione e a raccogliere fondi sia attraverso l'apposito desk informativo, sia con i guadagni delle consumazioni, totalmente devoluti all'AIL. Una catena di solidarietà che di anno in anno cresce e finora ha portato a oltre 48.000 euro per i progetti della sezione di Treviso e l'acquisto di macchinari a favore della ricerca.

Uno scopo nobile arricchito da un fitto programma, imperdibile fin dalla prima sera (venerdì 30 giugno), con protagonisti indiscussi i MODENA CITY RAMBLERS, la folk-rock band più amata d'Italia, sulla scena dall’inizio degli anni Novanta con 18 album all’attivo, anticipati dai trevigiani La Ruggine che presentano in esclusiva il loro nuovo album “Bestie in Frac”, per poi cedere la scena ad altri artisti del territorio, a dispetto del nome: El Cuento de la Chica Y la Tequila, un trascinante cocktail di mexican roots, rock e blues.

Sabato 1 luglio si apre invece con i Frammenti ed il loro groove elettro-pop, per passare poi ai torinesi EUGENIO IN VIA DI GIOIA, vincitori del premio della critica al Premio Buscaglione, grazie a un cantautorato nu-folk, con testi dall'immaginario artistico riconoscibile. A seguire, saliranno sul palco i MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO con l'irriverente post-punk dell'album “Un incubo stupendo”, mentre chiuderà la serata il re dei piatti, DJ ALADYN, da Tropical Pizza di Radio Deejay che con “SelectaVision” crea un’esperienza audiovisiva senza pari.

Domenica 2 luglio, MIR, Charles Wallace e Dem Breaks accompagneranno il pubblico verso il tramonto, aprendo ad una delle più belle novità del 2017, WRONGONYOU giovane talento romano fuori dal comune che con la sua musica fresca, autentica, arriva dritto al cuore conquistando già dalle prime note chiunque lo stia ascoltando. A chiudere in bellezza il festival GIORGIO POI il cui disco d’esordio “Fa Niente”, uscito a febbraio per Bomba Dischi/Universal, non smette di raccogliere entusiasmanti riscontri.

Si preannuncia un'edizione ricca per un festival in crescita, sempre più attrezzato: è già da qualche anno che grazie alla presenza di un terzo palco coperto, il programma si svolge regolarmente anche in caso di pioggia. Tre giorni di musica e solidarietà organizzate. Tre giorni destinati sicuramente a cambiare il futuro di molti: di chi viene aiutato dai progetti finanziati, ma anche di chi intende informarsi e partecipare in un clima amichevole e impegnato, consapevole che con poco si può far molto per ogni vita che ci circonda.

Websiterock4ail.it
Facebook Event: bit.ly/2sA0JeH





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok